Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Zingaretti ha il coronavirus, Senaldi: "L'esempio della sinistra italiana. Va in piazza ad abbracciarsi, prima l'ideologia poi la realtà"

Il leader del Pd Nicola Zingaretti ha annunciato di essere positivo al coronavirus. "Siccome ha detto di stare bene e ne siamo lieti - è il commento di Pietro Senaldi - possiamo far notare una cosa". A fine febbraio, Zingaretti salì a Milano per un aperitivo a sostegno dei cittadini cinesi e di quelli milanesi per dimostrare che "Milano non si ferma" di fronte all'epidemia.  

 

"Zingaretti è il leader della sinistra italiana, ed è un disastro farsi governare dalla sinistra perché antepone l'ideologia al senso della realtà. Arriva un'epidemia e va in piazza ad abbracciare le persone". Esattamente quello che sconsigliano gli scienziati e i virologi, a cominciare da Roberto Burioni. "Se non ci fosse Zingaretti bisognerebbe inventarlo - ironizza il direttore dei Libero -  perché distruggerà il Pd e la sinistra".

Dai blog