Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il migrante minaccia i poliziotti in strada: placcato e arrestato. Metodi spicci, ovazione dei residenti alle finestre

Un migrante alza la voce e dà in escandescenze in pubblico a Malta, minacciando di aggredire uno dei due poliziotti intorno a lui. Il motivo della rabbia è ignoto, ma la reazione degli agenti scatena letteralmente un'ovazione da parte dei cittadini che seguono la scena dalla finestra, filmandola con i propri telefonini. Il video, rilanciato dall'account Twitter di Radio Savana, mostra l'immigrato africano sbracciarsi e sbraitare in strada, in pieno giorno, allontanando in malo modo un agente. Quando si volta di spalle, il collega del poliziotto lo "placca" al collo trascinandolo sull'asfalto e permettendo così l'arresto. Immediatamente, dalle finestre dei palazzi circostanti, scattano fischi di giubilo, applausi e urla di approvazione.  

Dai blog