Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Hollande colpito da un uccello impertinente

Per anni, oltre a sfottere Maometto e l'islam, i giornalisti e i vignettisti di Charlie Hebdo hanno infierito senza pietà sul presidente francese Francois Hollande, loro "vittima" prediletta con la sua pelata, la sua pancetta, la sua amante, la sua debolezza e la popolarità a picco. Ieri, nel corso della grande manifestazione che ha visto in piazza milioni di parigini contro le stragi della scorsa settimana nella capitale francese, il presidente si è fermato a salutare i superstiti della redazione del settimanale satirico. E proprio in quel momento, come mostra un video tratto dal sito del quotidiano Le Figaro, una macchia bianca è comparsa sul bavero destro della giacca di Hollande. Qualcosa che è piovuto dall'alto gli ha inzaccherato l'abito. Lui non se n'è accorto, ma il video mostra qualcuno che intorno sghignazza per il singolare incidente. Razionalità vuole che a bersagliare Hollande sia stato un uccello. E se fosse stato, invece, l'ultimo sberleffo dal cielo di quegli impertinenti di Charlie Hebdo?

Dai blog