Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Beatrice Lorenzin: "Perché abbiamo tagliato gli esami"

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, è stata ospite a La Telefona di Maurizio Belpietro in onda tutte le mattine intorno alle 8.30 su Canale 5. Si è parlato del decreto del governo che riduce gli esami medici per tagliare i costi. "Molti esami sono inutili. Si vuole avere un'appropriatezza delle prescrizione diagnostica. In Italia l'eccesso di prestazioni costa 13 miliardi di euro l'anno". E ancora: "Per alcune prestazioni, il male al ginocchio, la gomito, si devono fare quando è necessario". La Lorenzin precisa che non c'è alcuna "caccia al medico". Belpietro le fa notare che sono previste delle sanzioni contro i medici che prescrivono esami inutili: "Queste sanzioni scattano dopo un contraddittorio nel caso di numerosi prescrizioni inappropriate. Il professionista deve spiegare scientificamente le sue scelte". Per quanto riguarda i numerosi casi di malasanità che si registrano al Sud, il ministro spiega che con le misure che stanno approvando spera di omogeneizzare il sistema sanitario. 

Dai blog