Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Solo noi abbiamo 8mila km di confine". Immigrazione, il "pianto" di Luciana Lamorgese

“L’Italia certo non è l’unico Stato membro dell’Unione Europea con frontiere marittime esterne, ma è l’unico ad avere 8.000 km nel Mediterraneo", così il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese davanti alla Commissione Politiche dell’Unione Europea in Senato sui temi dell’asilo e dell’immigrazione. Il ministro ha poi spiegato che questa situazione è "in un quadro geopolitico saturo di tensioni e di squilibri strutturali, dalla pressione demografica alla persistente instabilità politica di molti dei Paesi affacciati sulla sponda meridionale del Mediterraneo". Infine un appello all'Ue: "Possiamo ben sostenere che senza il riconoscimento da parte europea delle specificità della collocazione geografica del nostro Paese e delle modalità di sbarco che vi si verificano – penso naturalmente alle operazioni di salvataggio in mare – nessun meccanismo europeo di gestione delle migrazioni potrà mai raggiungere degli obiettivi adeguati”", ha concluso la Lamorgese

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog