Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini insultato perché mangia ciliegie: l'ultimo delirio dei compagni

Vietato mangiare ciliegie. Siamo al delirio totale contro Matteo Salvini. Ieri, lunedì 15 maggio, il leader della Lega era seduto al fianco del governatore del Veneto, Luca Zaia. Si parlava del caso dell'ospedale di Borgo Trento, a Verona, dove sono morti almeno tre neonati per un batterio, il Citrobacter. E che succede? Succede che Salvini, mentre Zaia parlava, ha mangiato qualche ciliegia appoggiata sul tavolo. Apriti cielo. Sui social c'è chi ha attaccato e insultato il segretario del Carroccio, poiché sarebbe "fuori luogo" o addirittura "offensivo" mangiare delle ciliegie mentre si affrontava un tema come quello. Come detto in premessa, siamo definitivamente oltre il delirio.

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog