Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, partito unico e sfottò: "Beppe Grillo? Scusate, ora vado a pranzo con Clemente Mastella"

A Matteo Salvini non resta che ridere. Anche lui come Giorgia Meloni declina l'invito di Beppe Grillo: "Niente partito unico", è il chiaro messaggio che rispedisce al mittente. C'è di più perché l'ex ministro, intervenuto in conferenza stampa, liquida la proposta del fondatore del Movimento 5 Stelle con una battuta ironica: "Ora vado a pranzo con Grillo e Mastella”. Oltre al comico, anche Clemente Mastella si è speso a favore di Giuseppe Conte e della maggioranza giallorossa, racimolando "responsabili" qua e là. 

Ma il centrodestra non ha abboccato: "Vedo che ora Grillo dice per disperazione ’governo con tutti dentro' - conclude per essere ancora più chiaro il leghista - siamo passati dalla rivoluzione dei Cinque Stelle, al governo Conte-Mastella, io con certa gente ovviamente non posso avere nulla a che fare". 

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog