Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Iraq, i manifestanti assaltano l'ambasciata Usa a Baghdad: scontri con le forze di sicurezza

Migliaia di manifestanti hanno assaltato l'ambasciata Usa a Baghdad, nella presidiatissima Zona Verde della capitale, dopo i raid statunitensi contro le milizie sciite filo-iraniane. Testimoni hanno riferito che alcuni manifestanti, che sventolavano le bandiere della milizia Hashd Shaabi, sono saliti sul muro di cinta dell'ambasciata scandendo lo slogan, "Morte all'America". Un gruppo è riuscito a entrare anche nel compound della sede diplomatica. Secondo i media satellitari arabi, il personale e l'ambasciatore Matthew H. Tueller sono stati evacuati e le forze di sicurezza hanno sparato lacrimogeni nel tentativo di disperdere la folla. Almeno 10 manifestanti sono rimasti feriti negli scontri. Il ministro iracheno dell'Interno e di alcuni deputati si sono recati nei pressi del luogo degli incidenti. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog