Cerca

Romania

Da atleta alla trave a escort: ecco la storia di Florica

Da cenerentola a principessa. Un cambio di vita che le ha portato grande fama. Era una ginnasta fra le migliori del mondo, erede della mitica Nadia Comaneci, la connazionale romena che dominò le cronache sportive 30 anni fa. Ma Florica Leonida all'attività fisica in palestra ha preferito quella nelle case d'appuntamenti, fra le quali anche quella di Villach, in Carinzia, poco dopo la frontiera, frequentata da molti italiani. A riportare la notizia è il Daily Mail che riporta sue dichiarazioni choc: "Devo sbarcare il lunario, faccio ciò che devo".

La storia - Era entrata nella nazionale romena allenata da Octavian Bel vincendo decine di medaglie, tra cui l’argento a squadre ai Mondiali di Anaheim 2003, negli Usa, e poi l’argento europeo a squadre a Volos 2006. La sua specialità era la trave, è stata anche oro europeo juniores a Patrasso 2002. In seguito una breve carriera da allenatrice. Poi ha appeso le fascette al chiodo e come ha confessato al Daily Mail: "Sono una prostituta. Lavoro in un bordello". Dalla Romania è andata in Germania dove ha cambiato nome: Sascha Brown. Dai 700 euro al mese come allenatrice, alle migliaia di euro al giorno. Dopo che i giornali in Romania hanno raccontato la sua storia, Florea-Sascha ha cambiato città, trasferendosi dalla Germania all’Austria, a Vienna. Lì divide un appartamento con una amica, una collega.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • abacon

    19 Giugno 2014 - 12:12

    A prescindere del mestiere che fa questa ragazza che sono cavoli suoi. Dire romena e dire rumena ce differenza. In questo caso si tratta di una RUMENA .

    Report

    Rispondi

blog