Cerca

Hard

Berlusconi e la giovane Lavinia, porno fango sul Fatto: Silvio querela i falchetti della Santanchè

8

Silvio Berlusconi querelerà i "falchetti della Santanchè", Luca e Andrea Zappacosta. I due fratelli ex pasdaran del Cavaliere, sponsorizzati dalla Pitonessa e allontanati via via dall'entourage dell'ex premier, mercoledì sul Fatto quotidiano hanno armato il bazooka del porno-fango su Arcore, raccontando i (presunti) aneddoti a luci rosse sul leader di Forza Italia e la giovane militante azzurra Lavinia Palombini. Avances e dettagli pruriginosi sulle "cene eleganti di villa Gernetto" su cui il Fatto quotidiano, ovviamente, si è tuffato a pesce con il moderato titolaccio "L'uomo di Hardcore". Ora però arriva la reazione, più che prevedibile, di Berlusconi che annuncia provvedimenti per bocca del suo legale Niccolò Ghedini: "L'articolo apparso su Il Fatto quotidiano, di chiara matrice preelettorale, riguardante il presidente Berlusconi e i suoi asseriti rapporti con Lavinia Palombini, si basa su una ricostruzione dei fatti inveritiera e già ampiamente smentita nel passato". Contro i fratelli Zappacosta, assicura Ghedini, "saranno esperite tutte le azioni giudiziarie del caso. La stessa Lavinia Palombini ha più volte ribadito la falsità dell'assunto e nei pochissimi incontri avvenuti con il presidente Berlusconi, sempre alla presenza di numerosissime persone, non è accaduto alcunché possa avere anche lontanamente connotazione diversa dalla politica a cui erano dedicate le riunioni".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frankie stein

    07 Dicembre 2017 - 16:04

    I falchetti, la pitonessa, e le zecche rosse...Il magico mondo del nano, il suo Luna Park, la sua infima dimensione.

    Report

    Rispondi

  • gonzone

    07 Dicembre 2017 - 15:03

    Se dietro tutto questo c'è lo zampino della Santanché allora il Berlusca deve querelare pure lei .

    Report

    Rispondi

  • guidoboc

    07 Dicembre 2017 - 14:02

    cretinetti invisibili ma quando la smetterete di offendere siete dei cialtroni e cornutoni

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media