Cerca

Il futuro del centrodestra

L'uomo giusto? Flavio Tosi
Oppure Alfano (e Maroni)

Il sondaggio di liberoquotidiano.it: scegliete il leader

La missione: non consegnare l'Italia alla sinistra e a Bersani. Ma chi deve guidare la rifondazione del centrodestra? Fateci sapere la vostra opinione
L'uomo giusto? Flavio Tosi
Oppure Alfano (e Maroni)

 

Dopo il weekend si conferma in testa Flavio Tosi: lui l'uomo giusto per guidare il centrodestra del futuro. Continua il sondaggio di liberoquotidiano.it: scegliete il vostro candidato, la persona necessaria per non consegnare il Paese alla sinistra e a Pier Luigi Bersani. Sempre saldo in testa alla classifica resta il sindaco eretico di Verona con il 27% dei voti. Quindi Angelino Alfano: il segretario del Pdl è l'uomo giusto per il 14% dei lettori. Ma un ampia fetta dei votanti, pari all'11%, non vorrebbe nessuno dei nomi proposti nel sondaggio e vota per "altri": la voglia di nomi nuovi, nuovissimi, è tantissima tra gli elettori di centrodestra.

Casini e Marcegaglia ko - Diversi utenti, inoltre, per gli scenari politici che saranno vedrebbero Roberto Maroni come un ottimo leader, e non solo della Lega Nord: l'ex ministro dell'Interno è ai piedi del posto con il 10% dei voti. Dopo di lui l'auto-candidata Daniela Santanchè con l'8%, seguita dal Papa Nero Luca Cordero di Montezemolo (6%) e dagli altri due papi neri, Corrado Passera e Guido Barilla, entrambi al 6 per cento. In terz'ultima posizione l'ex ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, con il 5% delle preferenze. Il tandem Pier Ferdinando Casini ed Emma Marcegaglia, con il 3%, resta il fanalino di conda del nostro sondaggio. Votate e fateci sapere chi vorreste come futuro leader del centrodestra.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mab255

    15 Maggio 2012 - 15:03

    penso che Tosi abbia le caratteristiche per fare il premier

    Report

    Rispondi

  • testin della cazzetta

    15 Maggio 2012 - 13:01

    ...il vero leader del pdl è Nicola Cosentino. Lui è l' uomo nuovo che incarna la voglia di riscatto della destra liberale. Il simbolo della persecuzione giudiziaria comunista delle toghe sinistrate, che, per dare ragione a tutti i costi ad un bugiardo comunista come Saviano, si ficcano sotto le lenzuola dei politici del pdl a cercare camorristi nell' uovo...che poi finisce tutto in prescrizione oppure a mignotte. Che paese...

    Report

    Rispondi

  • testin della cazzetta

    15 Maggio 2012 - 12:12

    ...il vero leader del pdl è Nicola Cosentino. Lui è l' uomo nuovo che incarna la voglia di riscatto della destra liberale. Il simbolo della persecuzione giudiziaria comunista delle toghe sinistrate, che, per dare ragione a tutti i costi ad un bugiardo comunista come Saviano, si ficcano sotto le lenzuola dei politici del pdl a cercare camorristi nell' uovo...che poi finisce tutto in prescrizione oppure a mignotte. Che paese...

    Report

    Rispondi

  • testin della cazzetta

    15 Maggio 2012 - 12:12

    ...il vero leader del pdl è Nicola Cosentino. Lui è l' uomo nuovo che incarna la voglia di riscatto della destra liberale. Il simbolo della persecuzione giudiziaria comunista delle toghe sinistrate, che, per dare ragione a tutti i costi ad un bugiardo comunista come Saviano, si ficcano sotto le lenzuola dei politici del pdl a cercare camorristi nell' uovo...che poi finisce tutto in prescrizione oppure a mignotte. Che paese...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog