Cerca

Isterismi finanziari

Lo spread adesso cala
ma per Fitch non conta più

L’agenzia di rating Usa dice che lo scarto fra Btp e Bund, sceso a quota 250, non è efficace per valutare il rischio default di un Paese. Ma quando era a 500 ci declassava

Lo spread adesso cala
ma per Fitch non conta più

di Giuliano Zulin

E noi che pensavamo che lo spread fosse tutto. Un governo è caduto per il differenziale fra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi. Sempre per colpa di quella parola inglese, che ormai è riconosciuta (non compresa) dalla stragrande maggioranza degli italiani, ci siamo imbarcati nel tunnel dell’austerity. A colpi di tasse, depressione e disoccupazione. Eppure, proprio  adesso che lo spread scende verso i 250 punti, arriva un’agenzia di rating, Fitch, a raccontarci che lo spread non è tutto. La recente riduzione dei differenziali e dei credit default swap europei (le assicurazioni contro il rischio crac) mostra che in momenti di volatilità dei mercati  - si legge in un rapporto - essi non sono dei parametri efficaci per valutare il rischio nel lungo termine.  Ma come? Allora le lacrime e il sangue degli italiani sono stati inutili? Ora che, sulla scia del taglio dei tassi deciso dalla Bce, il tasso del biennale, in base alla piattaforma Bloomberg,  è addirittura sceso per la prima volta sotto l’1%, allo 0,974%?

Leggi l'approfondimento su Libero

in edicola sabato 4 maggio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nicofree

    04 Maggio 2013 - 12:12

    Fitch, puoi andare a fare compagnia all'ocse. dove? af....lo

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    04 Maggio 2013 - 11:11

    L'Italia ha una ricchezza che nessuno "spreed" o "fitch" potrebbe portarci via,e si chiama turismo...Abbiamo il 70% di TUTTO il patrimonio artistico culturale del mondo. Potremmo vivere anche solo di turismo se non avessimo le teste di cazzo a Palazzo Chigi che sono anziani e intrallazzati con le varie mafie oltre che incapaci.

    Report

    Rispondi

  • PAXAETARNAE

    04 Maggio 2013 - 11:11

    non capisco cosa serva l'europa... quando deve fare azioni legali contro l'italia in poco tempo siamo deferito alla corte europea in questo caso lampante di irregolarità' delle lobby USA (ricordiamoci che hanno un debito da film ) la corte europea DORME o fa finta di dormire....SCANDALOSO

    Report

    Rispondi

  • danianto1951

    04 Maggio 2013 - 09:09

    sono soltanto dei FITCH di puttana!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog