Cerca

Scaccia-crisi

Le dieci misure anticrisi contro il caro benzina

Come salvarsi dal "caro pompa": occhio ad aria condizionata e gomme. Con un po' di pignoleria è possibile risparmiare anche parecchio

Le dieci misure anticrisi contro il caro benzina

Cara benzina: tra accise varie e aumenti costanti per far muovere le automobili gli italiani sono costretti a spendere sempre di più. Il prezzo alla pompa è caricato di piccoli balzelli che fanno schizzare il costo-per-litro e, allora, bisogna inventarsi qualcosa per far sì che il pieno non sia un vero e proprio salasso per le tasche. Un'indagine del Centro Studi e Documentazione Direct Line dimostra come si sia disposti a tutto pur di frenare l'inarrestabile ascesa del costo della benzina: moltissimi hanno cambiato le loro abitudini sull'uso dell'auto (ben il 70% degli intervistati) e più della metà delle persone (il 53%) ha detto che, ormai, la macchina la prende sono in casi estremi. Molti, poi, pensano a cambiare auto per cercare di tagliare i costi, ma per una scelta così ci vogliono soldi "cash" e il problemi sono altri. 

Top ten - Ma anche chi non vuole abbandonare il piacere di guidare ed essere indipendente si è inventato qualcosa per risparmiare un po'. E così nasce la top ten dei metodi più usati per risparmiare sulla benzina e far sorridere il portafogli. Ai primi posti della classifica  guidare a velocità costante, rimedio migliore per il 41% degli intervistati; evitare di “tirare le marce” (21%) e, al terzo posto, spegnere l’auto durante le soste (9%). Usare la quinta (o la sesta, per chi ce l'ha) fa consumare meno, così come limitare l'uso dell'aria condizionata. 

Metodologici - Poi ci sono i pignoli, quelli che con piccoli accorgimenti riescono a spendere tanto meno. Controllare la pressione delle gomme fa benissimo al serbatorio così come tenere i finestrini chiusi in autostrada o quando l'aria condizionata è accesa. Nella top ten dei metodi contro l'aumento della benzina c'è anche una corretta manutenzione della macchina e, in ultimo, ma fondamentale, evitare di caricare eccessivamente l'auto. Metodi semplici che richiedono poco impegno ed evitano il salasso alla pompa. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • osicran2

    24 Ottobre 2013 - 22:10

    Premesso che benzina e gasolio sono prodotti petroliferi e sono quotati in dollari Usa;che da qualche tempo l'euro si sta avvalorando sul dollaro Usa (1,38 circa);e che quindi il prezzo in euro dovrebbe diminuire;vorrei anch'io dare qualche consiglio per risparmiare. Ridurre la velocità in autostrada a 100-110 kmh; rallentare con anticipo in presenza di ostacoli (curve,traffico ed altro); ridurre al minimo l'uso del freno, ai semafori e negli incolonnamenti, con veicolo fermo, mettere a folle; evitare le brusche accellerate e l'uso continuato delle marce basse quando non è necessario. Vi assicuro che, oltre a risparmiare carburante, sarete meno tesi e più sicuri alla guida e preserverete l'auto da una maggiore usura.

    Report

    Rispondi

  • forart.it

    21 Ottobre 2013 - 19:07

    ...è vendersi l'auto e recarsi al lavoro coi mezzi pubblici. Provato personalmente (dal 2004) e ne ho visto i risultati concreti sul mio CC. Sapete quanto vi costa spostare la vs. auto ? Di media 0,5 €/Km ! Andate sul sito dell'ACI a verificare sotto "costi chilometrici": se fate 20Km al giorno per andare al lavoro sono 400€/mese !!! Basta soldi ai petrolieri ed ai Marchionne di turno (oltre che ad assicurazioni, meccanici, gommisti, ecc) ! Poi per andare "a spasso" l'auto si può sempre noleggiare...

    Report

    Rispondi

  • Spartac

    21 Ottobre 2013 - 18:06

    Ma quale risparmio. Se volete risparmiare compratevi un'auto a metano e risparmierete il 60% sul carburante. Io ho una Fiat Punto Natural Power che ha le stesse prestazione di quella a benzina ed è un gioiellino.

    Report

    Rispondi

blog