Cerca

Medio Oriente

Gaza, il manuale di Hamas: "Come nascondere le bombe in casa vostra"

Gaza, il manuale di Hamas: "Come nascondere le bombe in casa vostra"

Sul blog dell'Israel Defense Forces, l'esercito israeliano, è stato divulgato nelle scorse ore un manuale, recuperato dai soldati di Tel Aviv durante l'Operation Protective Edge (offensiva iniziata l'8 luglio come risposta al lancio di missili verso Israele da Gaza). Un manuale in cui Hamas spiega come essere dei "perfetti terroristi", ossia come conservare gli esplosivi nelle case dei civili a Gaza. L'organizzazione che controlla la Striscia di Gaza, inoltre, chiede esplicitamente di portare la battaglia nelle aree più popolate della regione, dove "massimizzare" il numero delle vittime (anche civili, per poter così puntare il dito contro la "strage" israeliana). I soldati di Tel Aviv, secondo quanto si è appreso, avrebbero sottratto il manuale alle Brigate Ezzedin al-Qassam, braccio armato del gruppo palestinese.

Le case dei civili per nascondere le bombe
Guarda il video su Liberotv

Il manuale - Quello che nei fatti è una sorta di libro nero di Hamas e che negli intenti è un vademecum del terrore, serve ad "erudire" la popolazione della Striscia su come costruire e conservare bombe ed esplosivi nelle loro abitazioni. Delle istruzioni del manuale risalta inoltre una seconda istruzione, meschina nelle intenzioni, che recita testualmente "to transfer combat from open areas to built-up urban areas" che in soldoni significa trasferire il combattimento dalla zone aperte a quelle abitate, edificate, con l'ovvio intento di servire the resistence and fighters of Islamic Jihad, cioè la resistenza armata di Hamas e dei combattenti della jihad islamica. 

L'Abc del terrorista - Al proposito, il manuale afferma che "è più facile per i combattenti della Jihad operare all'interno degli edifici", e con questa tecnica quindi eludere con più agilità gli aerei da ricognizione israeliani, usati per attaccare e raccogliere informazioni. Inoltre, operare nelle aree popolate, prosegue il libello, "rafforza l'elemento sorpresa". C'è infine un'intera sezione, quella più compromettente, che spiega come possano le abitazioni dei civili essere utilizzate per nascondere esplosivi. La sezione è titolata semplicemente Factors for Successfully Hiding Weapons in Homes, come il più classico dei manuali.

Camuffare - L'attività di nascondere armi nelle case civili deve essere portata a termine, ovviamente, con la dovuta riservatezza, ed è per questo motivo che sarebbe meglio se gli esplosivi fossero "posizionati accanto al letto di un bambino". Il manuale suggerisce altre due tecniche di camouflage: "E' importante utilizzare del materiale che non causi guasti all'esplosione, come la sabbia, il cemento o l'asfalto al corpo dell'esplosivo". La seconda invece va più nel dettaglio, suggerendo l'utilizzo di un tampone di circa 60 cm (spugna o materiale espanso) tra l'esplosivo e i vari camuffamenti. Al di là di tutto, è chiaro come questo manuale, almeno negli intenti, chiosa l'Israel Defense Forces, "espone chiaramente la politica illegale e criminale di Hamas, cioè quella di usare i civili durante la battaglia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francoruggieri

    27 Agosto 2014 - 17:05

    Non dimentichiamo che questa gente segue le indicazioni di maometto (in minuscolo!) la cui biografia lo rivela come criminale (con migliaia di morti innocenti sulla coscienza, ammesso che ne avesse una), farabutto, che predicava la "hudna" cioè la dissimulazione. Ricordiamoci che Arafat, dopo l'accordo di Camp David, si giustificò davanti ai suoi correligionari dicendo che aveva applicato la Hudna

    Report

    Rispondi

  • mab

    26 Agosto 2014 - 19:07

    Le azioni dei maiali erano già note e denunciate da parecchi giornalisti.

    Report

    Rispondi

blog