Cerca

Lo stato islamico

Orrore jihadista, l'Isis recluta pure i bambini: il più piccolo ha 10 anni

Orrore jihadista, l'Isis recluta pure i bambini: il più piccolo ha 10 anni

Lo Stato Islamico (ex Isil o Isis), attivo in Iraq e Siria, ora recluta anche i bambini. A denunciarlo la commissione Onu indipendente sulla Siria in un rapporto diffuso oggi a Ginevra. Ad Al-Raqqa, in Siria appunto, considerata la capitale dello Stato Islamico dell'Iraq e del Levante "i bambini di 10 anni vengono reclutati e addestrati nei campi dell'Isil", si legge nella relazione, al tempo stesso che denuncia "atrocità di massa" in Siria sia da parte delle forze governative che da parte di gruppi armati non di Stato.

L'orrore - "I membri dell'Isis hanno commesso crimini di guerra e contro l’umanità nei governatorati di Aleppo e Raqqa, e fra questi rientrano atti di tortura, omicidi, sparizioni forzate e spostamenti forzati", recita il documento della commissione. "L'Isis pone un chiaro e attuale pericolo per i civili e in particolare le minoranze sotto il loro controllo nella Siria e nella regione", ha avvertito il diplomatico brasiliano Paulo Sergio Pinheiro, che presiede la commissione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alejob

    28 Agosto 2014 - 12:12

    Hanno imparato dal GRULLO presidente de CONSIGLIO che va negli ASILI a dare la mano ai BAMBINI DI QUATTRO ANNI, perchè i genori poi spieghino il PERSONAGGIO e COSI CRESCA nella logica del PARTITO. Una pianta bisogna coltivarla con CURA fin dalla NASCITA, perchè diventi RIGOGLIOSA.

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    27 Agosto 2014 - 21:09

    Purtroppo non è una novità. Sia in MedioOriente che in Africa, l'uso di bambini-soldato è un'orribile realtà da moltissimi anni. E tutti i Paesi Occidentali e l'ONU hanno una grande parte di responsabilità per averne sempre parlato senza provvedimenti concreti.

    Report

    Rispondi

blog