Cerca

Diversi farmaci già in uso

Ebola: è già partita la corsa al vaccino, è una sfida tra le case farmaceutiche

Ebola: è già partita la corsa al vaccino, è una sfida tra le case farmaceutiche

Con l'allarme Ebola, sta per partire la corsa al vaccino per rimanere immuni dall'epidemia. Due case farmaceutiche stanno già testando i propri farmaci: la NewLink Genetics, canadese, ha cominciato i test della Fase 1 al Walter Reed Army Institute di Silver Spring, mentre la GlaxoSmithKline sta già testando il suo vaccino in Mali, uno degli stati africani rimasti per ora immuni dall'epidemia.

I farmaci - Altri tre farmaci sono in fase di studio: il più famoso è il siero ZMapp, utilizzato già sui due missionari statunitensi rimpatriati dopo l'infezione, che ora sono in via di miglioramento (ma anche sul missionario morto a Madrid). Al momento, sono disponibili pochissime dosi dello ZMapp. Un'altra terapia era basata su piccoli frammenti di Rna, ma era stata interrotta per l'emergere di effetti collaterali: un farmaco simile è stato sviluppato dall'azienda statunitense Sarepta, e sta per essere sperimentata sull'uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RaidenB

    18 Ottobre 2014 - 13:01

    Sono più di trent'anni che nessuno è mai riuscito a realizzare un vaccino per il virus Ebola ed ora vogliono farti credere che riusciranno a realizzarlo in qualche giorno? Tutte bugie al fine di mettere le mani su molti soldi e per fare così qualche test illegale sulle popolazioni.

    Report

    Rispondi

  • ilsereno

    17 Ottobre 2014 - 19:07

    Forse questa pandemia me l'aspettavo da quando qualche mese lessi che si era vicini ad approntare un vaccino per l'ebola e questo virus è puntualmente apparso. Mi faccio mille domande su altrettanti mille sospetti.

    Report

    Rispondi

    • milibe

      17 Ottobre 2014 - 20:08

      anch'io mi faccio domande, più di mille su altrettanti più di mille sospetti, condivido totalmente

      Report

      Rispondi

  • jerico

    17 Ottobre 2014 - 16:04

    Di ebola, si parlava già una ventina di anni fa. E voi volete che in vent'anni ,le industrie farmaceutiche non siano riuscite a trovare un antidoto ? La verità ,purtroppo è ,che , come al solito si tratta di business.Le industrie farmaceutiche aspettano che muoiano qualche migliaio di persone,poi come d'incanto ''esce'' il vaccino, che figli di p... !

    Report

    Rispondi

blog