Cerca

Dall'Olanda a Raqqa

Mamma coraggio va a riprendersi la figlia in Siria

Mamma coraggio va a riprendersi la figlia in Siria

E' andata a riprendersi la figlia in Siria. Questa mamma coraggio olandese di nome Monique è andata in missione a Raqqa, roccaforte dello Stato islamico, per salvare la figlia di diciannove anni che si era unita ai jihadisti dopo aver sposato un musulmano ed essersi convertita.

Robin Hood - Al momento madre e figlia sono detenute al confine con la Turchia, in attesa dei documenti necessari per rientrare in patria. Lo hanno dichiarato alla Bbc fonti del governo olandese, in contatto con le due donne. La ragazza, Aisha, aveva lasciato i Paesi Bassi nel mese di febbraio, per sposare Omar Yilmaz, jihadista turco-olandese conosciuto sui social media, che in passato aveva servito nell'esercito olandese. "Lei lo vedeva come una sorta di Robin Hood", aveva dichiarato la madre ad una televisione locale lo scorso settembre, sottolineando che la figlia in un breve lasso di tempo da adolescente spensierata si era trasformata in una musulmana radicale.

Al confine - Monique già nel mese di ottobre aveva provato a riportare la figlia a casa, ma era stata fermata in Turchia al confine con la Siria. La scorsa settimana, invece, dopo una richiesta di aiuto dalla figlia e contro il parere della polizia, è riuscita nel suo intento. Ha raggiunto Raqqa, trovato la figlia e ed è riuscita a tornare indietro sul confine turco dove ora è in stato di fermo con la diciannovenne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • locatelli

    21 Novembre 2014 - 23:11

    ma lasciatela la una cretinetti di meno in italia

    Report

    Rispondi

  • spalella

    21 Novembre 2014 - 13:01

    i turchi dovrebbero aiutarla ? e quale riscatto chiederanno ? l'ingresso nella Ue ? per aggredirci meglio ?

    Report

    Rispondi

  • spalella

    21 Novembre 2014 - 13:01

    ovviamente è una Mamma Europea, EUROPEA VERA, non di quelle extraeuropee che sulla carta portano scritto ''europeo'' MA che invece sono e rimarranno sempre prodotti della loro sub-cultura. I musulomani sono seelvaggi PER CULTURA, sono divcersi da noi non c'è nè dialogo nè punti di contatto. SOLO GLI STUPIDI NON LO SANNO, ED I ''DISONESTI'' catto-comunsiti CHE FANNO FINTA.

    Report

    Rispondi

  • indignata.it

    21 Novembre 2014 - 09:09

    spero che NON venga MAI in Italia, NON la vorrei proprio come vicina di casa .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog