Cerca

Orrore fondamentalista

Pakistan, i telebani attaccano la scuola: strage di studenti, oltre 140 i morti

Pakistan, i telebani attaccano la scuola:  strage di studenti, oltre 140 i morti

Ogni minuto che passa si aggrava sempre più il bilancio dell'attacco compiuto stamane dai talebani pakistani contro una scuola militare che ospita studenti tra i 7 ed i 18 anni a Peshawar nel Pakistan nord-occidentale. Sarebbero 141, di cui oltre 121 bambini, i morti dell’attacco sferrato dai Talebani. Citato dal sito di Dawn, Khattak spiega che 23 corpi sono stati trasportati nell'ospedale di Lady Reading e 60 nel Combined Military Hospital. Il ministro della Khyber-Pakhtunkhwa per l’Informazione, Shah Farman, ha invece parlato di circa 80-100 morti non confermati. "L’esercito sta cercando di riportare la situazione sotto controllo. L’operazione è in corso - ha detto al sito di Dawn - Sfortunatamente sono stati colpiti gli studenti. Abbiamo bisogno che il Paese resti unito e abbiamo bisogno di giustizia".

Orrore talebano - La scuola Warsak Road, a Peshawar, teatro di un terrificante attacco dei talebani pakistani, fa parte del Sistema di Scuole e College pubblici gestiti dall'esercito pakistano. Una rete che conta 146 istituti in tutto il territorio: sono scuole destinate all'istruzione dei figli di militari e l’età degli studenti varia tra i 10 e i 18 anni. Le scuole sono frequentate dai figli tanto degli ufficiali che dei soldati semplici e spesso sono le mogli dei militari a insegnare all'interno. Il portavoce di Tehreek-e-Taliban, che ha rivendicato la responsabilità del feroce attacco, ha spiegato che è stata una rappresaglia per le continue operazioni militari contro i talebani nella zona tribale del Nord Waziristan, non lontano da Peshawar. "Abbiamo colpito la scuola perchè l'esercito colpisce le nostre famiglie: abbiamo voluto far sentire loro il nostro dolore". Quando è stato annunciato l’attacco, un portavoce talebano aveva comunque detto che i ragazzi non sarebbero stati toccati, ma solo contro gli adulti.

L'orrore - Tra i tanti dettagli dell’orrore che emerge dall’attacco talebano alla scuola militare di Peshawar in Pakistan il racconto di alcuni studenti scampati alla morte di una loro insegnante «arsa viva» davanti a loro in classe da uno dei sei membri del commando: "Hanno letteralmente cosparso la donna di benzina e le hanno dato fuoco obbligando i bambini a guardare". Lo riferisce il britannico Independent raccogliendo una testimonianze da Peshawar.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RULI5646

    17 Dicembre 2014 - 09:09

    RAZZA BASTARDA ! Dovrebbero solo essere sterminati senza pietà. Sarebbe un'opera UMANITARIA a vantaggio dell'UMANITA' SANA. A proposito: Come mai l a Sig.ra Boldrini non ha ancora CONDANNATO APERTAMENTE e SENZA RISERVE questo BARBARO e PREMEDITATO PLURIOMICIDIO ? E quell'altro SOZZO individuo di nome SGRENA (entourage Boldrini) che dice ? Questi sono ASSASSINI O NO ? O lo sono solo i MARO' ?

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    17 Dicembre 2014 - 08:08

    Chissà cosa dicono i raffinati pensatori di casa nostra, quando ci raccontano che l Islam è una religione di pace, dopo Sydney, Peshawar con più di 140 bambini uccisi; vale la pena ricordare la strage di Beslan, in Ossezia, nel 2004, sono stati trucidati 186 bambini..... Allora i cattivi erano i russi, e non quei bastardi assassini, ora sarà colpa dell occidente.

    Report

    Rispondi

  • allerria

    16 Dicembre 2014 - 18:06

    dopo 13 anni di guerra,inizialmente con 30.000 soldati USA,poi grazie al premio nobel per la pace obama portati a 100.000 più gli alleati con migliaia di civili morti cosa ci si può aspettare?bandierine a stelle e strisce sventolanti?

    Report

    Rispondi

    • zydeco

      17 Dicembre 2014 - 01:01

      Ma le bandiere a stelle e strisce cosa hanno a che vedere con il massacro di bambini? Cercare di trovare una giustificazione a tali delitti è peggio del delitto stesso.

      Report

      Rispondi

    • enricorivo

      16 Dicembre 2014 - 23:11

      Cosa c'entrano le bandierine a stelle e strisce ??? Non fare l'intellettuale se non sei capace. Questa è una strage. Orrenda. Come tante altre stragi. E chi ha commesso questo deve sparire dalla faccia della terra.

      Report

      Rispondi

  • francescos

    16 Dicembre 2014 - 16:04

    Poi mi meraviglio che ci sia ancora qualche coglione che si ostina a voler dialogare con questi inetti,illudendosi,perche ignoranti su religioni o oppurtunisti piacioni e fifoni che siano figli dello stesso Dio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog