Cerca

Tra Isis e immigrazione

Mediterraneo, l'allarme dalla Marina militare italiana: "Clima bellico, navi e sommergibili piazzati da India, Cina e Russia"

Mediterraneo, l'allarme dalla Marina militare italiana: "Clima bellico, navi e sommergibili piazzati da India, Cina e Russia"

Nel Mediterraneo si stanno disegnando scenari di guerra. A dirlo è stato l'ammiraglio Giuseppe De Giorgi, capo di stato maggiore della Marina militare italiana, nella sua audizione presso il comitato Schengen sui flussi migratori. La previsione, riportata dal sito publicpolicy.it, è tremenda: "Stanno tornando forme convenzionali di guerra marittima, come si vede dagli investimenti fatti dalle Nazioni in giro per il mondo. Ad esempio nel Mediterraneo abbiamo navi indiane e cinesi e la Russia ha ripreso a posizionare i propri sommergibili nel Mediterraneo e nel Mar del Nord. Questo impone la ripresa dell'addestramento", ha spiegato De Giorgi auspicando l'unione delle forze, militari ed economiche, di tutti i paesi membri dell'Unione europea. Di fronte alla minaccia dell'integralismo islamico dell'Isis che da mesi sta tentando di conquistare terreno in Libia e nel Nord Africa (intanto l'Ue, per bocca della Mogherini, ha escluso l'ipotesi di intervento militare via terra), unita alla pressione dei migranti che a centinaia arrivano in Sicilia ogni settimana a rischio della propria vita (3.1419 morti nel 2014), servirebbe insomma una risposta congiunta. "Sono ottimista per la costituzione di un gruppo navale europeo e mi auguro sia a guida italiana", si sbilancia l'ammiraglio De Giorgi, secondo cui però le operazioni di soccorso dei barconi oggi avvengono in un "clima quasi bellico" o comunque di "uso della forza imminente e immanente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capcap

    31 Maggio 2015 - 17:05

    ...........E se i continui sbarchi in Italia dei "migranti" siano un diversivo per sviare l'attenzione dalla Cina, India, Russia e la nuova potenza islamica in continua crescita? L'egemonia di alcune nazioni e le conquiste di territorio si fanno anche in questo modo. Capcap

    Report

    Rispondi

  • zhoe248

    28 Maggio 2015 - 08:08

    Non c'è niente da fare, prima di finire il suo mandato l'abbronzato complessato musulmano nonchè premio nobel per la pace, vuole scatenare la terza guerra mondiale con teatro europa, medioriente e africa.

    Report

    Rispondi

  • zhoe248

    28 Maggio 2015 - 08:08

    Questo esperto marinaio che vorrebbe guidare la banda musicale in mediterraneo pensa davvero che tutto sto spiegamento di forze sia x fermare la minaccia 'Isis? Andiamo bene! Qualcuno lo informi delle manovre provocatorie usa/nato contro la Russia di Putin nei mari del Nord, altro che Mediteraneo. Pure la messinscena FIFA architettata da FBI serve a impedire i mondiali Russia 2018. Sveglia!

    Report

    Rispondi

  • antonimo

    16 Maggio 2015 - 20:08

    Tranquilli, anche questa volta l'abbronzato, il nano di parigi e cameron, a noi ce lo faranno sapere per ultimi e sarà curioso vedere la faccia dei renzie e degli amerikani de noantri quando si renderanno conto che la politica non è uno spot e che il cosiddetto "ombrello americano", significa solo che le basi usa sul nostro territorio, sono i primi obiettivi da bombardare !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog