Cerca

Stop al farmaco

Ritirate le confezioni di Nurofen: curano mal di testa e dolori ma in realtà...

Ritirate le confezioni di Nurofen: curano mal di testa e dolori ma in realtà...

Farmaci antidolorifici presentati come specifici per emicrania, dolori mestruali, mal di schiena, anche se il principio attivo è esattamente lo stesso, cioè 342 mg di ibuprofene lisina. Per questo motivo in Australia l'azienda Reckitt Benckiser è stata costretta a interrompere la vendita di prodotti Nurofen e a pagare una multa per promozione fuorviante. A deciderlo un tribunale federale chiamato in causa dell'Australian Competition and Consumer Commission a marzo.

Secondo l'autorità i singoli prodotti non sono più efficaci dei rispettivi altri nel trattare la singola tipologia di dolore indicato sulle confezioni, riporta la Bbc news on line. L'accusa è inoltre un prezzo al dettaglio "significativamente superiore rispetto a quello di altri prodotti analgesici analoghi". I farmaci dovranno essere ritirati dal commercio nel Paese entro tre mesi, ha stabilito la Corte australiana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • echidna

    15 Dicembre 2015 - 09:09

    Io lo uso regolarmente. Qualche volta ho provato altri prodotti a base di ibuprofene e con lo stesso dosaggio ma il risultato non è lo stesso. Se poi sia scorretto dirlo...... Nel mondo attuale è anche scorretto dire "sordo", "muto", "nero" (o negro), "spazzino"......... Nel mondo global comunista non puoi fare qualcosa meglio di altri altrimenti diventi scorretto.

    Report

    Rispondi

  • LupoVersilia

    LupoVersilia

    14 Dicembre 2015 - 16:04

    Bisogna comperare l' Ibuprofene generico. X quanto riguarda la Lisina è una molecola ke velocizza l' assorbimento delle sostanze. Si trova nei carboidrati , se non sbaglio , no è una Medicina.

    Report

    Rispondi

  • viola52

    14 Dicembre 2015 - 15:03

    da noi lo lasciano circolare...più lo paghiamo e più bustarelle daranno agli addetti che hanno le mani in pillole.... ^_^

    Report

    Rispondi

blog