Cerca

la teoria del complotto

Strage di Las Vegas, Giulietto Chiesa: "Non è stato un lupo solitario, c'erano più cecchini"

5
Strage di Las Vegas, Giulietto Chiesa: "Non è stato un lupo solitario, c'erano più cecchini"

Giulietto Chiesa è convinto: la strage di Las Vegas è una false flag, ovvero una montatura. Troppi i dubbi non dissipati, secondo il giornalista. A cominciare dagli spari che si sentono nei video dell'attentato: provengono da armi diverse, poste in luoghi diversi e distanti tra loro. L'ex corrispondente a Mosca de L'Unità non è nuovo a teorie complottiste immaginate dietro i più importanti attentati degli ultimi anni, la sua convinzione si conferma anche con l'eccidio di Las Vegas. Chiesa non ha dubbi sul fatto che l'azione sia stata portata avanti da un lupo solitario, per di più squilibrato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ancoraantonio

    07 Ottobre 2017 - 18:06

    negli Usa succedono,questi fatti;anche quando fu assassinato JFK a Dallas e' dimostrato che a sparare furono piu' di un cecchino...

    Report

    Rispondi

  • alfa.omega

    07 Ottobre 2017 - 12:12

    Giulietto...................................ma va a farti sfottere!

    Report

    Rispondi

  • brontolo1

    07 Ottobre 2017 - 11:11

    solo lui poteva dire una cosa del genere! p.s.,questo è quello che l'estonia mise alla porta (non fu nemmeno fatto uscire dall'aeroporto!) come "persona non grata"!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media