Cerca

Somalia, jihad insegnata a scuola

Ecco come "educare" i bambini fin da piccoli

Somalia, jihad insegnata a scuola
I Giovani Mujahidin somali, tradizionalmente legati ad al-Qaeda, hanno dato il via ad un’iniziativa per dis-educare i bambini: un’ora di jihad a scuola. Il programma, che coinvolge le province meridionali della Somalia, prevede che «all'interno delle scuole controllate dal movimento islamico divenga obbligatorio l'insegnamento del jihad come disciplina di studio».

A riferirlo al sito saudita  'Aafaq', il preside di un istituto di Jowhar, città a nord di Mogadiscio. L’uomo ha raccontato che i cosiddetti 'Shabab' gli hanno inviato una circolare contenente la notizia. Bisogna inoltre tener presente che, proprio ieri, alcuni insegnanti della zona avevano denunciato che gli 'Shabab' per aver vietato l'uso della campanella nelle scuole del paese in quanto troppo simile a quello delle campane delle chiese cristiane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog