Cerca

Tre fiducie sull'anticorruzione

Leggi ad personam? Sì, del Pd
Monti grazia Penati (e Bersani)

Grazie al voto in aula viene ridotta la prescrizione per la concussione: a rischio il processo per le ex aree Falck

I democratici ovviamente non hanno fatto una piega: il premier ha deciso di concidere la grazia all'uomo forte del Pd al nord. Due pesi e due misure
Filippo Penati

Monti lo grazia (e grazia anche Bersani)

"Quelli del governo la chiamano “nuova concussione”, ma per molti del Pdl, invece, è semplicemente la norma “salva Penati”. E ieri è stata votata, seconda delle tre fiducie chieste dal premier Mario Monti sul ddl anticorruzione. Per il governo è la 24esima fiducia. Ieri, addirittura, tre in una botta.  Meglio tutelarsi. Meglio blindare il testo, in caso di discussioni. E la battaglia c’è stata proprio sulla concussione, vale a dire le norme contenute nell’articolo 13 del disegno di legge, modifiche all’articolo 319 quater del codice penale (induzione indebita a dare o promettere utilità). Il Pd, ovviamente, non ha fatto una piega. Tutti a votare senza se e senza ma", spiega Brunella Bolloli su Libero in edicola oggi. E che i democratici non avessero nulla da dire era ovvio: quella passata in aula è una legge ad personam. Del Pd. Mario Monti ha deciso di graziare Penati (e Bersani) riducendo la prescrizione per la concussione. A rischio, ora, c'è il processo per le ex aree Falck a carico dell'ex presidente della Provincia di Milano.

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, giovedì 14 maggio, oppure acquista una copia digitale del quotidiano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    17 Giugno 2012 - 10:10

    Qui l'unica differenza che trovo è che Penati è stato salvato da un Gip che ha derubricato il reato (la Procura non ha fatto ricorso ) mentre per quello di Berlusconi ,ancora una volta i giudici sono fuori tempo massimo.Come differenza non è trascurabile.Salutoni( sempre se passa il commento )

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    15 Giugno 2012 - 11:11

    purtoppo ogni tanto non vengono passati dei miei commenti. dicevo che concordo assolutamente in quello che lei scrive. ma io direi anche che non si processa Lusi questo non parlerà e che quindi in molti si salveranno. sfortunatamente quello che avrebbe potuto essere un nuovo Mario Chiesa goda dell'immunità parlamentare. come dire che se non va in galera, come qualsiasi altro italiano, col cavolo che comincerà dire quello che sa, dando prove inconfutabili. invece c'è chi dice che i senatori del pdl che hanno votato contro l'autorizzazione all arresto di Lusi, lo hanno fatto perchè così avrebbe smerdato i compagni. questo lettore di libero ha un nick: ciannosecco.cito: "Signori di Libero, mettete in evidenza che soleados è un'idiota e che non capisce una ceppa.Se il PdL non vuole mandare in galera Lusi è perchè tramite Lusi,tutti i ladri della sinistra finiranno in galera.500 piccioni con una fava.Siete finiti,ladri." e questo da dell'idiota agli altri.

    Report

    Rispondi

  • LoZioTazio

    15 Giugno 2012 - 06:06

    Ma perché tutti quei censori di sinistra che si sono spolmonati per anni a biasimare Berlusconi perché a loro dire si scriveva leggi ad personam non dicono nulla oggi che le leggi ad personam sono scritte e approvate per salvare le penne dei loro compagnucci della parrocchietta? I politici, giornalisti e militanti di sinistra che oggi fanno gli gnorri dinanzi alle leggi salvapennuti non si rendono conto che col loro silenzio stanno peccando di doppiopesismo e doppia morale? E, parlando di morale, dove é finita la tanto strombazzata superioritá morale del' italica sinistra? Morta sotto i colpi di pennato della legge salvapennati?

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    15 Giugno 2012 - 01:01

    sono pienamente d'accordo con lei. però non dovrebbe dirlo a me, ma spiegarlo a nick come, 654321 detto anche scemo e più scemo, cianno Baffino, ungulatonero, lucia elena, ecc ecc ecc. gia pensavo che d alema è il maggior berlusconiano di questo paese (ricorda che hanno l'amicizia con tarantini in comune), gia pensavo che alla fine fossero tutti in combutta, ma non lo volevo accettare. ma è anche vero che avevo gia scritto che tangentopoli non fosse finita, anzi, oggi è molto peggio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog