Cerca

Gli orrori dell'integralismo

I talebani condannano i loro figli
ad avere la poliomelite

Pakistan, il vaccino viene dai nemici americani: gli islamisti proibiscono ai medici di salvare 250mila bambini

Sembra il monologo del colonnello Kurtz di "Apocalypse Now", ma è quanto accade oggi in Pakistan (e non nel Congo della fine dell'800...)
I talebani condannano i loro figli
ad avere la poliomelite

"Finora era un monologo: quello del colonnello pazzo Walter Kurtz di “Apocalypse Now”, quando fa il suo paradossale elogio della ferocia dei vietcong. «Ricordo quando ero nelle forze speciali, sembra migliaia di secoli fa, andammo in un campo, per vaccinare dei bambini, lasciammo il campo dopo aver vaccinato i bambini contro la polio, più tardi venne un vecchio correndo a richiamarci, piangeva, era cieco, tornammo al campo, erano venuti i vietcong e avevano tagliato ogni braccio vaccinato, erano in un mucchio, mucchio di piccole braccia». Un film, ovviamente, riambientazione in Vietnam del romanzo di Joseph Conrad “Cuore di Tenebra", originariamente collocato nel Congo di fine ‘800", racconta Maurizio Stefanini su Libero in edicola oggi. Peccato però che una storia molto simile sia quella che arriva dal Pakistan di oggi (e non della fine dell'800). Ecco l'ultimo orrore dell'integralismo: i talebani condannano i loro figli ad avere la poliomelite. Il vaccino infatti proviene dai "nemici" americani: così gli islamisti proibiscono ai medici pakistani di salvare 250mila bimbi.

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, mercoledì 18 luglio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • darkstar

    19 Luglio 2012 - 12:12

    Aveva detto bene Berlusconi: certe culture sono inferiori alle altre. Se i talebani vogliono vivere in quello stato,affari loro, loro hanno bisogno di noi, non abbiamo bisogno di nulla

    Report

    Rispondi

  • musicka

    19 Luglio 2012 - 09:09

    Un organismo che non collabora allo sviluppo del suo spazio vitale, ma usufruisce delle conquiste dei suoi vicini, viene chiamato parassita e come tale va eliminato al piu' presto. In caso contrario determinera' la morte di chi lo ospita

    Report

    Rispondi

  • raucher

    18 Luglio 2012 - 17:05

    Bene , allora rifiutino anche le armi , i cellulari , i pc, le auto e tutto . No eh? Queste servono ai talebani , dei bambini ,che non possono protestare, chi se ne frega.Un popolo che non sa difendere i suoi piccoli è giusto che sparisca dalla faccia della terra.Contano sulla prolificità di quelle povere donne costrette nel ruolo di fattrici a getto continuo.

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    18 Luglio 2012 - 15:03

    ..un esercito di kamikaze

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog