Cerca

L'indagine sul Carroccio

Coi soldi della Lega Bossi
si pagava pure le canottiere

Dai conti dell'ex tesoriere Belsito spuntano spese per mutande, calzini, scarpe, vestiti. E pure per un abbonamento Sky a Gemonio
Coi soldi della Lega Bossi
si pagava pure le canottiere

 

Dei lingotti d'oro, dei diamanti, delle lauree comprate in Albania dal trota e del leasing per la Bmw X5 di Riccardo Bossi si era già parlato. Ma gli inquirenti stanno continuando a spulciare i conti dell'ex tesoriere della Lega Francesco Belsito. E dai libri spuntano anche spese per le mitiche canottiere che il Senatur ha più volte esibito in pubblico. Oltre a pigiami, calzini, mutande, scarpe, vestiti. Che Umberto Bossi si faceva comprare a spese del partito, attingendo ai fondi elettorali ricevuti dal Carroccio. Circostanza che, quando i periti contabili nominati dalla Procura depositeranno il loro lavoro di analisi sui flussi di cassa sequestrati nei mesi scorsi dalla Guardia di Finanza, potrebbe far scattare per l’ex leader della Lega una nuova ipotesi di reato: quella di concorso in appropriazione indebita, accusa di cui già devono rispondere due dei suoi figli, Renzo detto "il Trota" e Riccardo, detto "Il pilota".

Il materiale al quale stanno attingendo gli inquirenti è voluminoso: si calcola infatti che tra il 2009 e il 2011 dalla contabilità della Lega siano usciti 3 milioni e 800 mila euro,per i quali però ci sarebbero giustificativi solo per un milione e 267 mila euro. Qualche spesuccia però, gli esperti delle Fiamme Gialle sono riusciti a ricostruirla. Ecco dunque 7.400 euro in omaggi floreali, 2.200 euro per gioielli e persino 612 euro e 70 centesimi versati nel 2008 dall’ex segretaria di Bossi, Maura Locatelli, per pagare un abbonamento Sky a Gemonio, dove vive il Senatur.

 

milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    30 Giugno 2012 - 17:05

    finito MAL!!!!!

    Report

    Rispondi

  • antari

    28 Giugno 2012 - 10:10

    hai ragione, era una balla, l'ho falsificata IO e poi l'ho messa nella cassaforte di Belsito

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    28 Giugno 2012 - 09:09

    e pensare, che erano i più onesti quando obbedivano a Silvio come pecorelle. P.S. Ma la biancheria intima, la Carfagna, con quali soldi se la compra, ovviamente con i nostri soldi.

    Report

    Rispondi

  • psicologio

    28 Giugno 2012 - 00:12

    Volete farvi entrare nella zucca che la faccenda della laurea albanese era una balla ? Basta guardare il documento..si è presa una laurea di un altro si è sbiachettato e si è sovrascritto il nome di Renzo Bossi. Un'altra balla erano le case della moglie di Bossi diventate terreni..nulla escluda che anche questa notizia sia piena di balle...crederò solo alle assoluzioni o alle condanne..tutto il resto spazzatura della stampa di regime..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog