Cerca

Il colloquio

Scalfari intervista il Papa: ma non può scrivere...

Scalfari intervista il Papa: ma non può scrivere...

Questa volta non gli è andata bene. Stando a quanto scrive Dagospia, nei giorni scorsi Eugenio Scalfari è andato in Vaticano per un secondo incontro con Papa Bergoglio. L'io, l'altro, l'eternità, l'amore, la bigamia, la vita oltre la morte, etc. Ma questa volta il colloquio resterà riservato o almeno il grande capo di Repubblica non potrà rendercene conto su La Repubblica perché, poco dopo la fine dell'incontro, mentre Eugenio pregustava lo scoop, gli arriva una telefonata. Dall'altra parte non c'è Papa Francesco ma il suo segretario che gli raccomanda di non scrivere nulla di questo secondo incontro.  Lascia intendere che ci potrebbe essere un terzo incontro,  ma dice chiaramente che la volontà del Sommo Pontefice è quella di non dare alle stampe il contenuto della loro chiacchierata. 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    29 Aprile 2014 - 09:09

    come fa un pontefice ricevere un ateo e un senza cristo come sto pezzo di ... Non ditemi che lo vuole portare sulla retta via, perchè tutti i porci che si spacciano per il popolo e sono atei e anti cristiani, alla fine della misera vita che fanno si ricredono e vogliono la pace eterna. Vi piace vincere facile e komunistoni!!!!!

    Report

    Rispondi

  • gigi primo

    28 Aprile 2014 - 15:03

    ma, forse, non è un aiuto a scalfarotto? sai la curiosità? ma perché? cosa si sono detti? ma Bergoglio avrà una registrazione dell'incontro? e la prossima volta non lo riceva!

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    28 Aprile 2014 - 15:03

    C'è da chiedersi perché concedere incontri ad un giornalista se non si vuole che venga pubblicato nulla del colloquio.Forse voleva farsi gioco di lui? Sarebbe davvero divertente.

    Report

    Rispondi

blog