Cerca

Napoli, ragazzino seviziato perché obeso: è grave

Napoli, ragazzino seviziato perché obeso: è grave

Lo hanno seviziato fino a ridurlo in fin di vita perché era grasso. Così tre ragazzi di 24 anni sono stati fermati per tentato omicidio e concorso in tentato omicidio. I fatti sono avvenuti a Napoli, vittima un quattordicenne di Pianura che è stato seviziato con una pistola ad aria compressa in un autolavaggio (nella foto)nel quartiere della periferia occidentale di Napoli. Ora il ragazzino è ricoverato all'ospedale San Paolo in gravissime condizioni, con lesioni multiple all'intestino

La dinamica - Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri di Napoli, è successo tutto ieri mattina, martedì 8 ottobre. Il quattordicenne, che è obeso, si trovava nelle vicinanze di un autolavaggio in via Padula quando è stato preso di mira dai tre giovani. Prima lo hanno deriso per la sua stazza, poi uno dei tre, V.I., lo ha afferrato, denudato e violentato con la pistola ad aria compressa causandogli lacerazioni al colon. La vittima ha perso molto sangue ed è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per perforazioni multiple al colon. V.I. è in stato di fermo mentre gli altri due, A.D. e V.E., che non avrebbero partecipato alla violenza, sono stati denunciati a piede libero.

Il bollettino medico - Sulle condizioni di salute del ragazzino c'è il massimo riserbo. "Trattandosi di un minore - spiega il direttore sanitario Raffaele Dell'Aversano - potremo dare notizie solo ed esclusivamente se preventivamente autorizzati dalla famiglia. In caso di assenso, sarà diffuso un bollettino ufficiale nell'arco della giornata". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • doberdan

    10 Ottobre 2014 - 13:01

    Solidarietà al povero ragazzo crudelmente seviziato dal branco. Ma sono convinto che, per reprimere questi episodi di violenza gratuita, bisognerebbe istituire ronde di poliziotti o carabinieri, opportunamente addestrati e armati di manganelli. Mandare qualcuno di questi animali in neurochirurgia, sono convinto che costituisca un ottimo deterrente nei confronti di chi volesse emularlo.

    Report

    Rispondi

  • fantaengineering

    09 Ottobre 2014 - 22:10

    Gli si dovrebbe far provare la stessa cosa a sto schifoso... verme!

    Report

    Rispondi

  • nigerino01

    09 Ottobre 2014 - 21:09

    Come mai il rione dove abita questo ragazzino nn manifesta contro questi animali come succede con i carabinieri o la polizia?

    Report

    Rispondi

  • rintintin

    09 Ottobre 2014 - 16:04

    ci vuole il Vesuvio.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog