Cerca

Inquinamento

La zona più inquinata d'Europa? La Pianura Padana: "La gente muore prima"

La zona più inquinata d'Europa? La Pianura Padana: "La gente muore prima"

La pianura padana, o padano-veneta, è una regione geografica situata in Europa meridionale e che si estende lungo l'Italia settentrionale, compresa principalmente entro il bacino idrografico del fiume Po; racchiude parti delle regioni Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto. Ed è anche la zona più inquinata d'Europa.

Pianura Padana super inquinata - Il dato, confermato da diversi studi, stima che ogni abitante di quest'area d'Italia perda in media da 2 a 3 anni di vita a causa dell'inquinamento. I numeri preoccupanti sono emersi durante il convegno "I costi dell'inquinamento atmosferico: un problema dimenticato", organizzato da Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano, Iefe-Universita' Bocconi e Associazione Peripato. 

La città peggiore? Milano - In Lombardia ogni anno muoiono 300 persone, l'80% delle quali nella sola Milano, a causa dello sforamento delle soglie fissate dall'Oms, l'organizzazione mondiale della sanità, per la quantità di inquinanti nell'aria. Un dato che tra l'altro considera unicamente gli effetti acuti dell'inquinamento, e non prende in considerazione l'impatto maggiore dovuto all'esposizione cronica. La città meneghina è, infatti, attiva già da tempo per migliorare la situazione: a Milano, infatti, i tentativi di incentivare il car sharing e l'uso della bicicletta, insieme alle restrizioni del traffico automobilistico, prima con l'Ecopass e poi con l'Area C, hanno ridotto del 18% le concentrazioni di PM 10, e del 10% quelle dagli ossidi d'azoto, ma non è ancora sufficiente per ridurre il drastico numero di vittime causate dall'aria inquinata. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabelli

    29 Novembre 2014 - 04:04

    Pensare che in Italia non vivrei in nessuna altra parte oltre Milano.

    Report

    Rispondi

  • cadlonia

    28 Novembre 2014 - 13:01

    Certo che siete riusciti a rovinare anche quel poco di buono che esiste in Italia!

    Report

    Rispondi

  • cadlonia

    28 Novembre 2014 - 13:01

    Be, ogni tanto siete primi in una qualche classifica!!!

    Report

    Rispondi

  • blues188

    28 Novembre 2014 - 12:12

    Facciamo il paio (se è vero quanto esprime l'articolo) con i fuochi poco fatui delle parti del Sud. Anche senza fabbriche (odiano la parola lavoro) hanno i terreni così inquinati che basta camminarci sopra e ci si ammala piuttosto seriamente. Antari sarà di quelle parti :), infatti lui di mer*a se ne intende e ogni giorno ce lo fa sapere.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog