Cerca

Il giallo

Morte Loris, spunta l'ombra di un secondo uomo

Morte Loris, spunta l'ombra di un secondo uomo

Al centro del giallo sulla morte del piccolo Loris, ora, ci sono quelle fascette che lo avrebbero strangolato e che gli stringevano i polsi nel momento in cui la sua vita veniva spezzata. Ma, ora, gli investigatori fanno entrare sulla scena del delitto una nuova ipotesi: gli inquirenti starebbero vagliando con particolare attenzione la possibilità che ad uccidere il bambino possano essere state due persone. L'ipotesi viene sostenuta anche dagli esiti dell'esame autoptico che in questi giorni ha evidenziato tutto una serie di ferite e lesioni sul corpo di Loris. Resta da capire chi possa essere stato questo secondo uomo, e che rapporti avrebbe potuto intrattenere con la madre di Loris, Veronica. Nel frattempo, a Santa Croce Camerina, si continua a sussurrare del possibile coinvolgimento di un altro uomo nel delitto. Voci per altro alimentate da alcuni post pubblicati sul profilo Facebook da Antonella Stival, la zia di Loris. La donna, domenica ha scritto: "InFausto pensiero", e quindi "Bastardi, costituitevi". Al plurale, dunque, lasciando immaginare che il riferimento fosse a più di una persona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • luigifassone

    08 Dicembre 2014 - 13:01

    Non capisco. Se Loris se ne stava,durante l'orario delle lezioni,più a casa che a scuola,è una cosa. ma se le lezioni le frequentava,come mai le maestre (i maestri ? emigrati in altro pianeta...) non si sono accorte di nulla ? Non è mai sfuggita una lacrima,un piccolo pianto,un segno premonitore,a questo povero piccolino ? E ancora : che bell'ambientino,si sta delineando... Povero secondo figlio..

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    08 Dicembre 2014 - 10:10

    forse più che un adulto un giovane, forse pure un giovanissimo, gay è il linguaggio delle ultime generazioni chissà se questa ipotesi è quella giusta. Se così fosse ricorda il caso di Pasqualino Porfidia, stessa età che frequentava ragazzini più grandi di lui. Infatti è stato detto che il piccolo Loris è stato visto con ragazzini più grandi.

    Report

    Rispondi

  • vigpi

    08 Dicembre 2014 - 10:10

    Può anche essere che la madre non centri niente..... Ma spieghi una buona volta tutti i movimenti fatti e che coincidano con le immagini in possesso degli inquirenti.

    Report

    Rispondi

  • marari

    08 Dicembre 2014 - 10:10

    O sola, o accompagnata, la signora conosce la verità, che più si va avanti, più appare torbida.

    Report

    Rispondi

blog