Cerca

Aggressione

Violenta ragazzina in pieno centro a Milano; arrestato un 42enne lombardo

Violenta ragazzina in pieno centro a Milano; arrestato un 42enne lombardo

La domenica pomeriggio per le ragazzine è sempre un momento di serenità, in cui poter uscire con gli amici a svagarsi prima di ricominciare la settimana scolastica; non è stato così però per la 13enne che ieri a Milano, in via Mascagni (zona Monforte) è stata molestata sessulmente.

Il fatto - La ragazzina di 13 anni passeggia tranquilla per le vie del centro città quando, a pochi isolati da piazza San Babila, si accorgono di essere pedinate da un uomo. Il maniaco si avvicina e inizia a commentare "Che belle t...e!" e cominicia a palpeggiare la ragazzina in mezzo alla strada. Le giovani, prese comprenisibilmente dal panico, si rifugiano in un negozio vicino e chiamano i genitori. Una volta arrivato sul posto, il padre della 13enne molestata con l'aiuto della figlia cerca di rintracciare l'uomo, che non si è spostato di molto. Bloccato il maniaco, il padre 50enne ha chiamato i carabinieri che hanno arrestato l'uomo per violenza sessuale su minore.

Chi è il maniaco? - L'uomo arrestato è un 42enne di Gallarate, paese in provincia di Varese. Secondo le ultime indiscrezioni, si tratterebbe di un uomo disoccupato che al momento dell'arresto non è risultato essere sotto effetto di alcool o sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    13 Ottobre 2014 - 22:10

    Squallido episodio derivante dal lassismo delle ns. forze di polizia, condizionate da stupidi politici che per qualche voto in più venderebbero anche le proprie madri e da una magistratura attenta esclusivamente agli avversari politici e non ad amministrare la giustizia comune.

    Report

    Rispondi

blog