Cerca

Il sistemone

Leo Messi, la fifa lo premia come miglior giocatore ma non lo inserisce nel "top 11"

0
Leo Messi, la fifa lo premia come miglior giocatore ma non lo inserisce nel "top 11"

Anche Messi durante la premiazione che ha seguito la finalissima persa contro la Germania aveva capito di non essere stato il miglior giocatore del Mondiale. I media di tutto il mondo avevano reputato il premio come un contentino, una consolazione alla delusione inflittagli dai tedeschi, nonostante i 4 gol nella rassegna brasiliana di cui due anche decisivi. A confermare l'ipocrisia della Fifa riguardo il riconoscimento, sono stati i suoi stessi computer che, tramite un incrocio di dati, hanno stilato la top 11 del Mondiale senza però mettere nella all star proprio Leo Messi.

Il calcolo - Insomma, anche loro si sono accorti che è stato un errore. I processori Fifa offrono dei risultati analitici e un voto complessivo (chiamato Index) alla fine di ogni partita. I dati sui cui emettono il voto sono il risultato delle prestazioni dei calciatori, passaggi, tackle, movimenti e l'impatto sulla capacità della squadra di segnare o evitare un gol. Del resto anche Blatter si era detto stupito per il premio assegnato a Leo.

La top 11 - Sorride invece Tony Kross che con un ranking fisso sul 9,79 è, secondo l'informatica della Fifa, il miglior giocatore del mondiale. In porta nella formazione della golden team c'è Neuer, premiato come miglior portiere del mondiale. Per la difesa, nell'ipotetico 4-4-2 ci sono Thiago Silva, De Vrij, esterno destro dell'Olanda, Rojo, unico argentino, e Hummels. Sulla linea di centrocampo troviamo Müller, Lahm, Oscar e Kroos. Infine le due punte di diamante, i terminali offensivi: Robben e lo scatenato James Rodriguez.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media