Cerca

Smascherato

Fini in tv ora lo nega
Ma Fiorito l'ha inventato lui

Tra il 1996 e il 1997 Batman era l'uomo su cui Gianfry puntava per far prevalere la sua linea a Frosinone. Ma ora dice di non averlo mai conosciuto...

Fini e Fiorito

Fini e Fiorito

 

"Nello studio di Ballarò, prima di rispondere assume l’aria più distaccata possibile. «Lei conosceva Franco Fiorito?», chiede a bruciapelo Giovanni Floris a Gianfranco Fini. «Non credo di averlo mai conosciuto», replica con sufficienza il presidente della Camera. «Nel senso, sapevo che stava ad Anagni», si limita ad aggiungere l’ex leader di An prima di continuare a discettare sui guasti della politica alla luce degli scandali che stanno investendo le giunte regionali", spiega Tommaso Montesano su Libero in edicola oggi. Fini in televisione lo nega, ma la verità è che "Er Batman" Fiorito lo ha inventato lui. Tra il 1996 e il 1997 l'ex capogruppo del Pdl in Lazio era l'uomo su cui l'ex leader di Alleanza Nazionale puntava per far prevalere la sua linea a Frosinone nel durissimo scontro contro Romani Misserville. 

La lite - Al nome di Fiorito infatti è legata una delle prime liti di An che seguirono la svolta di Fiuggi, avvenuta nel gennaio del 1995. Fu proprio Fini, tra la fine a cavallo tra il '96 e il '97, ad affidare a Fiorito il compito di raoppresentare la linea della maggioranza di An al congresso delal federazione di Frosinone. Nell'occasione fu deferito al collegio dei probiviri (con allegata proposta di espulsione) il "ribelle" Misserville, allora vicepresidente del Senato. Lo scontro, per la precisione, avvenne domenica 15 dicembre 1996 in occasione del primo congresso provinciale di An di Frosinone: era proprio Fiorito il commissario provinciale indicato dalla segreteria (cioè Fini) per traghettare il partito frusinate fino al congresso.

Provvedimenti disciplinari - Fiorito, insomma, fu l'uomo su cui Gianfranco puntò per rilanciare la destra su Frosineno. Ma non è tutto. Fu sempre quello che poi è diventato tristemente celebre come Er Batman a notificare i provvedimenti disciplinari a Misserville. Nel marzo del 1997 Fiorito è presidente provinciale, ed è a lui che Fini comunica di aver deferito il senatore "alla commissione nazionale di garanzia e dei probiviri con proposta di espulsione da An per aver aderito alla formazione Destra del Popolo". Eppure oggi, Fini, in televisione nega di aver conosciuto Fiorito....


Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, giovedì 4 ottobre

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    05 Ottobre 2012 - 23:11

    Allora siamo tutti d'accordo

    Report

    Rispondi

  • INCAZZATONERO69

    05 Ottobre 2012 - 19:07

    Chi, di grazia? Per caso fù molotov d'alema? Lo stile e lo stesso...

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    05 Ottobre 2012 - 17:05

    forse a gianfry lo presentò la miss.tully forse era un suo ex tanto con lucianone er batman non sfigura.

    Report

    Rispondi

  • mab

    05 Ottobre 2012 - 12:12

    Ecco gli esseri che hanno affossato il paese ma che purtroppo sono sempre a galla. Speriamo che in un imminente futuro questo "signore" possa sparire dalla scena politica con quel miseravole 2% che un gruppo di storditi continua a dargli. Forse la magggior punizione sarà quella di non contare più niente ed il fegato ne risentirà-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog