Cerca

Colpo a Monti

Province, taglio a rischio: il Pdl presenta pregiudiziale di costituzionalità

Gasparri: "Gli emendamenti si vedranno lunedì o martedì e poi si valuterà. Avevamo già avvertito il governo, non c'entra con la crisi"

Il decreto approvato dal governo prevede la riduzione a 51 province a partire dal 1 gennaio 2014
Province, taglio a rischio: il Pdl presenta pregiudiziale di costituzionalità

Il Pdl apre un nuovo fronte contro il governo: il decreto sul taglio delle Province, che dal 2014 dovrebbero diventare solo 51. Dopo aver annunciato la fuoriuscita dalla maggioranza condannando di fatto il premier Mario Monti a una fiducia a tempo limitato (giusto il tempo di votare la legge di stabilità e poco altro), gli azzurri hanno presentato la pregiudiziale di costituzionalità sul riordino: ""Era già stata annunciata, poi l'avevamo accantonata in attesa dell'esito del dibattito in commissione - ha spiegato il capogruppo del Pdl in Senato Maurizio Gasparri -. Gli emendamenti si vedranno lunedì o martedì e poi si valuterà".

Gasparri specifica che la "questione è slegata dall'attualità politica". In caso, infatti, venisse posta la pregiudiziale di costituzionalità in aula e approvata, il provvedimento andrebbe riscritto eliminandolo, di fatto, dal calendario vista la possibile fine anticipata della legislatura. "Avevamo già annunciato questa pregiudiziale. Non c'entra nulla la   situazione attuale. Stiamo parlando di un provvedimento abbastanza controverso in cui non mancano squilibri tra i territori", aggiunge Gasparri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • superetendard

    09 Dicembre 2012 - 12:12

    Ecco con questa trovata riuscirete a spostare molti degli "indecisi" dalla parte di Bersani & C. E la mia rabbia per aver votato a suo tempo per il PDL è sempre maggiore. E' proprio un partito da circo equestre, nani ed amazzoni compresi! C'era una sola pallida probabilità di diventare credibili; lasciare che Alfano facesse piazza pulita. Non c'è riuscito ed ora andrete a fondo tutti insieme!

    Report

    Rispondi

  • kinowa

    09 Dicembre 2012 - 11:11

    Cari responsabili del PDL stavolta la farete grossa se solo provate a mettervi contro il taglio delle province avrete veramente chiuso. Volevo darvi ancora una chance, ma alla notizia, darò il mio voto solo a chi proporrà la TOTALE eliminazione delle province, nonchè l'accorpamento di alcune regioni. Spero che Silvio con FI 2 lo faccia.

    Report

    Rispondi

  • moranma

    09 Dicembre 2012 - 10:10

    anche in questo caso finalmente chiarezza : il PDL, nonostante tutti i discorsi sulla necessità di tagli nell'amministrazione e nella casta, si schiera apertamente contro la famosa riduzione del numero delle provincie....non è che questo ha a che fare con la necessità di allearsi ancora con la Lega Ladrona?

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    09 Dicembre 2012 - 10:10

    Mancato taglio delle province = mossa kazzuta del PdL ad effetto mediatico, alla ricerca di consensi per le politiche...come l' IMU. Che Giove vi fulmini, kazzoni !!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog