Cerca

Le strategie del Cav

Pdl, Berlusconi in campagna elettorale: dopo la tv invaderà il web

Operazione rimonta per Silvio: una task force studierà un "attacco" massiccio a Internet e social network per (ri)conquistare voti

Pdl, Berlusconi in campagna elettorale: dopo la tv invaderà il web

Una task force 2.0 per la rimonta. Silvio Berlusconi punta a invadere i social network e Internet per recuperare i consensi. Obiettivo: interagire con i 30 milioni di italiani che ogni giorno navigano sul web. Il Cavaliere punta a replicare in Italia quanto sperimentato con successo da Barack Obama negli Stati Uniti. Il primo passo sarebbe stato quello di contattare, per una consulenza, Michael Slaby, il coordinatore della campagna elettorale del presidente sui social media. «Se confermato è un botto», scrive su Twitter l’editorialista della Stampa Gianni Riotta. «Indiscrezioni sbagliate, non sto lavorando con nessuno», smentisce il diretto interessato. «Confermo. Slaby doesn’t work with us», aggiunge Antonio Palmieri, responsabile Internet del Pdl. Ovvero colui al quale Berlusconi ha affidato il progetto di colonizzare il web. Il Cav si affiderà a duemila volontari, cento in ogni regione, incaricati di diffondere il verbo dell’ex premier in tutte le principali discussioni on line.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colombinitullo

    19 Dicembre 2012 - 17:05

    anche ieri pur se eravate di fronte ve lo ha messo in c..o; non siete alla sua altezza!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • giseppe

    19 Dicembre 2012 - 17:05

    caro pettirosso ti sembra un giornalista quello . e fra poco sara parlamento vicino a bersani sai chè coppia di macachi

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    19 Dicembre 2012 - 13:01

    Di sicuro tu sei tra i presi per il culo,e non sei neanche un bananas!

    Report

    Rispondi

  • biri

    19 Dicembre 2012 - 12:12

    E perché mai? Ci sono già valanghe di bananas che stanno sul web a farsi prendere per i fondelli gratis; non c'è bisogno di "volontari" (li conosciamo i "volontari" al prezzo di un panino con la bologna...)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog