Cerca

Spending review

La Farnesina taglia gli stipendi agli ambasciatori

Federica Mogherini

Anche per la Farnesina il governo Renzi userà le forbici e nel giro di tre anni si risparmieranno 108 milioni di euro. Ad annunciarlo è stato lo stesso ministro degli Esteri Federica Mogherini che ha spiegato come gli interventi riguarderanno anche "una revisione del trattamento economico del personale all'estero, tema su cui c'è una sensibilità diffusa a cui stiamo rispondendo".

Il piano - I tagli, per l'esattezza, saranno di "16 milioni nel 2014, 42 milioni nel 2015 e 52 nel 2016", ha spiegato il ministro sottolineando "la necessità, cominciando dall’Europa, di attualizzare l'assetto della nostra organizzazione consolare, ipotizzando la concentrazione delle nostre funzioni consolari in pochi grandi consolati circondati da una rete di strutture periferiche più leggere con ampia utilizzazione di risorse reperibili in loco". Per Mogherini "un’efficace azione di politica estera presuppone una macchina dotata di adeguate risorse umane e finanziarie, consapevoli che la politica estera per noi è un investimento e non lusso, ma anche che la Farnesina sta vivendo la sfida di affrontare con risorse già ridotte impegni internazionali complessi e crescenti".

Pianta organica ridotta - "I recenti tagli di organico e di bilancio in un quadro di revisione della spesa pubblica che ha colpito tutte le amministrazioni hanno già inciso sul funzionamento della macchina", ha aggiunto il ministro ricordando che rispetto al 2008 il bilancio del Mae ha subito una riduzione del 25 %. "Tra le amministrazioni la Farnesina è una delle meno costose sia in termini nazionali - il bilancio della Farnesina è lo 0,2 % di quello statale - e sia e soprattutto rispetto a quanto investono altri paesi europei nella politica estera: cito due dati, la Francia dedica l’1,8 %, la Germania l’1,1". "La Farnesina ha quindi già contribuito a esercizi di revisione della spesa pubblica negli ultimi anni rideterminando la pianta organica, con il 20 per cento di diplomatici e 10% nelle aree funzionali in meno e nelle ultime settimane intervenendo sulla rete estera".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    03 Aprile 2014 - 14:02

    GLI AMBASCIATORI SONO QUATTRO GATTI, MENTRE IL TOTALE DEL PERSONALE D'AMBASCIATA E' SUPERIORE A QUELLO DEGLI 'USA'... si fà solo FACCIATA e mai Fatti Seri. Se poi ci aggiungiamo che i bassi livelli del personale d'ambasciata, anche in paesi SICURI occidentali, hanno stipendi superiori ai Manager Privati in italia.... allora lo schifo statale, quello dei 30anni di PD e PDL, supera TUTTO.

    Report

    Rispondi

  • filder

    03 Aprile 2014 - 13:01

    Ma dove hanno pescato questa Miss Bellezza?

    Report

    Rispondi

  • encol

    03 Aprile 2014 - 11:11

    PERCHE' TUTTO A RATE? Il finanziamento truffa ai partiti a partire dal 2017, i grassi, vergognosi, indecenti emolumenti dei parlamentari di stato e regione, dell'altrettanto indecente vitalizio, dei senatori a vita, degli innumerevoli enti inutili e sconosciuti, dei privilegi, della corruzione, della liberalizzazione, degli ordini professionali, del medico della mutua passacarte ecc.ecc

    Report

    Rispondi

blog