Cerca

Campagna elettorale

Silvio Berlusconi: la campagna elettorale e i servizi sociali

Silvio Berlusconi riparte dai servizi sociali. Nelle lunghe riunioni che si sono succedute nei giorni di festa a Villa San Martino, con i tanti ospiti che si sono succeduti, l'ormai ex Cavaliere ha maturato la decisione già a lungo accarezzata di trasformare la pena in una risorsa. Ed è per questo che la campagna elettorale comincerà proprio quando Silvio comincerà ad andare nel centro anziani di Cesano Boscone. L'idea è di fare il contrario di quello che fa Renzi: se il premier, in camicia bianca,  fa la partita per Emergency, lui intende fare l'uomo normale, tra persone comuni quali sono gli anziani. Non solo. Oltre alla presenza massiccia sui social network, facebook e twitter, Silvio intende andare in televisione.

La presenza in tv - E' prevista la partecipazione giovedì sera a Porta a Porta, ma si sta prendendo in considerazione anche la possibilità di tornare a Servizio Pubblico, da Michele Santoro dove lo scorso anno è cominciata l'incredibile rimonta del Cav grazie a una grande prestazione televisiva e a un confronto con Marco Travaglio da cui il giornalista di sinistra ne è uscito a pezzi. Potrebbe esserci un problema di date, in quanto la trasmissione di Santoro termina il primo maggio ma si sta già pensando all'alternativa: partecipare - come rivela il Corriere della Sera - alla trasmissione che sarà condotta da Giulia Innocenzi e che prevede la presenza di un unico grande leader con cui si confrontano i giovani. Insomma, il Cav intende sfruttare al meglio il mezzo televisivo e trasformare la pena che lo costringerà ad aiutare gli anziani in una grande occasione elettorale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ambastianelli

    22 Aprile 2014 - 13:01

    x nick2 ancora non hai capito niente,apri bocca e gli dai fiato ....attento che ti si gelano i denti.hai l'ignoranza di un gregge e la mente assassina di Freddy Krugher, quanto sostieni non da lustro ai giudici che hanno emesso la sentenza...insomma decidi...CREDI o NON CREDI nei nostri giudici? ti suggerisco di rivolgerti a loro, ed esimiti dallo scrivere su questo giornale

    Report

    Rispondi

    • nick2

      22 Aprile 2014 - 18:06

      Ambastianelli, spiega un po’ tu, dall’alto della tua sapienza e raffinata intelligenza alla povera pecora ignorante il motivo per il quale ritieni che quanto sostiene non dia lustro ai giudici. PS non sarai certo tu a vietarmi di scrivere su questo giornale, BANANAS all’ennesima potenza!

      Report

      Rispondi

  • ghorio

    22 Aprile 2014 - 13:01

    A quando la riassunzione di Santoro a Mediaset? Berlusconi pensa sempre che la tv posa decidere il voto. IN realtà contano le idee e i programmi, non certo Santoro o Vespa o Floris.

    Report

    Rispondi

  • totareo

    22 Aprile 2014 - 12:12

    caro nick dovresti accendere il cervello e cercare di capire ciò che senti e leggi

    Report

    Rispondi

  • nick2

    22 Aprile 2014 - 11:11

    De Vittori, qui non si tratta di scelta di campo, ma di manipolazione mediatica. Purtroppo milioni di voi non si risveglieranno mai dall’ipnosi. Per questo motivo l’Italia sarà sempre un paese senza speranza. Siamo in balia di ammaliatori populisti. Dopo Berlusconi, Grillo dopo Grillo, chissà! SVEGLIATI, SVEGLIATI, SVEGLIATI!!

    Report

    Rispondi

    • totareo

      22 Aprile 2014 - 12:12

      NICK!!! sei certo che a svegliarsi debbano essere gli altri? una capatina davanti allo specchio ti può aiutare. provaci!!!!!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog