Cerca

L'Arca di Mario

Vendola si piega al Prof:
"Sì a un compromesso con Monti"
L'ammucchiata ora è pronta

Nichi Vendola

Nichi Vendola

 

Nichi Vendola sente aria di grande sconfitta e allora non gli resta che accettare i compromessi. E' finito il tempo di Nichi guerriero. Ingroia fa paura. Il pm con la sua Rivoluzione Civile sta rubando voti dal bacino di Sel e ora l'inciucione da indigesto diventa digeribile. E' lo stato Nichi Vendola a tendere la mano al Prof: "Se Monti fa autocritica e corregge alcune delle sue controriforme è un fatto positivo. Con Monti si può costruire un compromesso importante". Lo dice Nichi Vendola, ospite de Il Sorpasso su Sky Tg24, a proposito delle future alleanze.   "Noi - rileva il leader Sel - non siamo di fronte a giuramenti davanti a Dio e dobbiamo dare delle risposte in un momento drammatico, a fronte di un’Italia che non solo paga il prezzo dell’ubricatura berlusconiana ma anche dei provvedimenti del governo Monti". Insomma anche Nichi è per il patto con Monti. Sono lontane le dichiarazioni al veleno di Vendola che ferivano Monti sulle misure adottate dai prof per il mercato del lavoro. Sono lontane le liti tra i due con in mezzo Stefano Fassina. Nichi solo un mese fa twittava: "Noi siamo per l'agenda Bersani, non per l'agenda Monti". Ora invece rinnega se stesso e vuole un patto con il premier. Risultato? Una coalizone sconfinata che va da Sel a "Scelta Civica" e con Udc e Fli. In mezzo c'è il Pd. Bersani continuerà ad essere strangolato tra i centristi e i sinistri. Sembra una versione aggiornata della tragica Unione del 2006 naufragata senza speranze due anni dopo. Ormai l'ammucchiata è alle porte e l'inciucio è cosa fatta. Ma i il centrosonistra continua a bluffare. E così dopo aver annunciato il "compromesso con Monti" Nichi fa finta ancoira una volta di odiarlo: "Monti ha detto che la famiglia è composta da un uomo e una donna perchè è un conservatore. Nel programma del centro   sinistra c'è il riconoscimento delle coppie di fatto, passo necessario per diventare europei. Questa carenza dell’Italia è uno scandalo. Il passo ulteriore è una legge contro l’omofobia perchè   l'omofobia uccide. Sogno una Chiesa capace di accogliere e capire piuttosto che di giudicare". Ma si sa anche le scaramucce sulle coppie di fatto sono una grande finzione. Destinata ad essere smascherata dopo il 25 febbraio.

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • seve

    22 Gennaio 2013 - 20:08

    ha simpatia per Prodi,per forza ,è il suo compagno di merende.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    20 Gennaio 2013 - 12:12

    E cosa volete che faccia in campagna elettorale? Pretendete che si presenti agli elettori e racconti la verità? Cioè che lui ed i centristi montiani non vanno daccordo nemmeno sul caffè? Certo che ora è interesse di tutti calmare le acque, ma domani, dopo lo spoglio dei voti,a bocce ferme, come farà il PD a governare una situazione così esplosiva? La storia, purtroppo per noi, si ripete. Vecchietti della politca in parlamento, idee praticamente zero e le solite coalizioni create per vincere le elezioni ma incapaci di governare. Quanto potrebbe durare un governo così? Un anno? Due? E poi?....Altro tempo perso!

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    20 Gennaio 2013 - 11:11

    brrrrrr per carità molto ma mooooolto meglio stare a destra.

    Report

    Rispondi

  • Pino1980

    19 Gennaio 2013 - 16:04

    sicuri? Solo al Prof.?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog