Cerca

Dopo la rottura tra Sel e Pd

La Boldrini: troppo alta soglia dell'Italicum all'8%

La Boldrini: troppo alta soglia dell'Italicum all'8%

Ooops, dalle parti di Sinistra e libertà devono essersi accorti di averla fatta fuori dal vaso, questa volta. E ai vertici dell'ultimo partito rosso sopravvissuto nelle aule parlamentari, qualcuno la scorsa notte deve essersi sognato i vari Ferrero e Diliberto. gente sparita dalle mappe della politica italiana una volta estromessa da Camera e Senato. Una sorte che, alla prossima tornata elettorale, potrebbe toccare anche a vendola & soci, protagonisti l'altroieri di un clamoroso strappo con il Pd nel percorso di riforma del Senato. Lì per lì, i compagni hanno fatto gli spavaldi, dicendo che la rottura "avrà conseguenze", ad esempio nelle amministrazioni locali in cui Pd e Sel governano da alleati. Ma poi, qualcosa deve essersi incrinato nelle loro certezze bolsceviche. E devono essersi chiesti, una volta sbollita l'adrenalina, se lo scontro non avrebbe forse permesso a Matteo Renzi di tirargli una bella pedata nel sedere e liberarsi dell'ultimo fardello di sinistra nella sua marcia impietosa alla conquista di "tutto" il centro.

Però, fare retromarcia a così poche ore dal misfatto sarebbe stato poco onorevole. E così, a Vendola e soci deve essere venuta in mente una mossa alternativa: mandare avanti Laura Boldrini, che sui banchi di Montecitorio e poi sullo scranno più altro della camera, in fin dei conti, ci è arrivata proprio grazie a Sel. Non si spiega altrimenti l'uscita della signora nel corso dell'odierno incontro con la stampa parlamentare: "La soglia dell’8% stimola poco la rappresentanza, taglia fuori e non include un pezzo di società". La soglia dell'8%, per la cronaca, è lo sbarramento fissato dall'Italicum per l'ingresso in Parlamento dei partiti che si presentino alle elezioni non in coalizione con altri. Esattamente la posizione in cui, a questo punto, rischia di trovarsi Sel quando si tornerà a votare per le politiche. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    31 Luglio 2014 - 22:10

    La soglia deve arrivare al 12% senza ne se ne ma. E chissà che finalmente in questo paese ci liberiamo di una massa di zecche ?

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      01 Agosto 2014 - 11:11

      entrerebbero a far parte di uno dei partiti maggiori, come hanno fatto tutti gli ex qualcosa allo 0 virgola, che sono entrati in FI, PDL e cosa sarà prossimamente. A quel tempo non ti facevano così schifo, vero?

      Report

      Rispondi

  • er sola

    31 Luglio 2014 - 20:08

    Stesse zitta! La soglia deve essere elevata al 10% i partitini inutili devono sparire.

    Report

    Rispondi

  • jetstream

    31 Luglio 2014 - 19:07

    ecco due che non hanno mai lavorato un giorno in vita loro e vogliono insegnare agli altri a vivere (certo non da parassiti come loro, quello è un privilegio solo loro e di pochi altri)

    Report

    Rispondi

    • bruno osti

      01 Agosto 2014 - 11:11

      certo che se per lavoro si intenda pala e piccone, probabilmente non lo hanno mai fatto, però , hanno lavorato, stanno lavorando, a stipendio regolare, sul cui hanno pagato e pagano regolari tasse e contributi. Oppure, l'unico che ha lavorato è Burlesque? nemmeno lui con pala e piccone ma dietro una scrivania

      Report

      Rispondi

  • 19gig50

    31 Luglio 2014 - 18:06

    Tranquilli presto sparirà anche lei.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog