Cerca

Epurazioni

Circo Massimo, Pizzarotti escluso dal palco m5s

Circo Massimo, Pizzarotti escluso dal palco m5s

Quasi trenta interventi in scaletta, ciascuno di un quarto d’ora. Ma nella lunga lista c'è un grande assente: Federico Pizzarotti, primo sindaco 5 stelle eletto in un comune italiano (Parma). Pizzarotti ha assicurato la sua presenza all’evento, ma non calcherà la scena pur essendo, di fatto, uno dei volti più noti del M5S. Del resto, c’è chi fa notare che nemmeno un dissidente salirà sul palco della Woodstock grillina: interventi di eletti ribelli non figurano in programma.

Pizzarotti nei giorni scorsi aveva espresso l’auspicio di non trasformare la tre giornì in una "passerella" al Circo Massimo, ma di creare piuttosto
un’occasione di confronto e dibattito. La presenza a Roma del sindaco ducale potrebbe creare le condizioni per un chiarimento con Grillo e Casaleggio dopo le tensioni generate dalla paventata ipotesi di un  listone unico dei sindaci per la provincia di Parma. Dopo la fuga di notizie e la retromarcia di Pizzarotti, il primo cittadino parmense aveva inviato, a quanto si apprende, un lungo messaggio a Grillo spiegando per filo e per segno la sua posizione. Ma il leader M5S non avrebbe mai dato riscontro a quel sms. E le polemiche continuano. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog