Cerca

Rottamato

Bersani attacca Renzi: "Sbagli, accendi troppi fuochi"

Bersani attacca Renzi: "Sbagli, accendi troppi fuochi"

Non risparmia critiche a Matteo Renzi il rottamato Pierluigi Bersani. Che dopo le elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria dove il Pd ha vinto insieme all'astensione ha commentato: "E' chiaro che il partito democratico ha vinto, il voto parla chiaro ma Renzi non può fare spallucce, non può rimuovere questo fenomeno di astensione che per l'Emilia Romagna che conosco meglio e più a fondo è impressionante".

L'analisi - Insomma, secondo Bersani, l'analisi deve essere fatta e "deve essere seria. Non ci si può accontentare di risposte superficiali". Il problema è che "in buona parte dei cittadini e quindi degli elettori del Pd c'è spaesamento e rifiuto. E c'è tanta gente che in questo momento non si fa convincere né dalla politica né dall'anti-politica. Questa è gente che non chiede né miracoli, né risse. Chiede, in una situazione difficile come la crisi sociale, credibilità e coesione".

I fuochi - E Matteo Renzi sbaglia perché "accende troppi fuochi". "Sono mesi che dico che non bisogna farlo. Non servono a nessuno. Se si innervosiscono i lavoratori non si pensi che gli imprenditori son contenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    25 Novembre 2014 - 11:11

    Rottamato? Xchè è fuori del Partito? E' fuori dal Parlamento? E' fuori dalle istituzioni? E' fuori dal direttorio del PD? No......Quindi quale rottamzione? La rottamzione è un'altra delle fole raccontate da Renzi, gli elfanti sono ancora tutti lì, inamovibili!

    Report

    Rispondi

blog