Cerca

La mossa

Ufficio presidenza Forza Italia, Silvio Berlusconi: "Aprire a tutti i partiti"

Ufficio presidenza Forza Italia, Silvio Berlusconi: "Aprire a tutti i partiti"

Silvio Berlusconi prima tira dritto, e conferma la riunione odierna del comitato di presidenza. Poi Silvio Berlusconi decide di non andare allo strappo con Raffaele Fitto e i fittiani, che oggi avevano chiesto di rinviare la riunione del parlamentino azzurro. E così, viene riferito, il Cavaliere apre l’incontro a palazzo Grazioli annunciando che il comitato di presidenza si interromperà oggi pomeriggio per riprendere domani, consentendo così a tutti di poter
partecipare. Il riferimento è proprio a Fitto, che oggi è a Strasburgo per la visita del Papa. I panni sporchi si lavano in casa. Anche perchè, sondaggi alla mano, le liti interne fatte poi uscire all’esterno danneggiano il partito. Lo ha detto, secondo quanto viene riferito, Silvio Berlusconi aprendo la riunione dell’ufficio di presidenza di Forza Italia.

"Basta liti nel partito" - Berlusconi ha invitato ed esortato gli azzurri a smetterla con le esternazioni contro il partito, perchè fanno solo male e portano via voti. Leggendo i dati di un ultimissimo sondaggio, l’ex premier ha spiegato che molti dei voti persi alle regionali di domenica sarebbero dovuti proprio all’alta litigiosità che viene manifestata e che disorienta e disaffeziona gli elettori. 

L'analisi del voto - "Le elezioni in Emilia e in Calabria confermano che il centrodestra può vincere solo se si presenta unito. Quindi, basta divisioni: dobbiamo puntare a siglare alleanze con tutti i partiti dell’area di centrodestra, anche se allearsi con alcuni di loro può provocare malumori", avrebbe detto il Cav. E ancora avrebbe aggiunto: "Dobbiamo aprire a tutti i partiti del centrodestra, ha sottolineato l’ex premier. Capisco che c’è la difficoltà ad accettare tutti - ha aggiunto, riferendosi agli ex colleghi di partito di Ncd - ma il voto di domenica dimostra che se diviso il centrodestra perde. Solo uniti si vince, quindi basta liti tra di noi. Se ci sono delle divergenze dobbiamo risolverle al nostro interno - avrebbe sottolineato l’ex Cav - e non con affermazioni e polemiche sui media".

Il nodo Salvini - Inoltre durante il comitato di presidenza di Forza Italia Silvio Berlusconi parla dell’exploit di Matteo Salvini in Emilia Romagna, dove la Lega ha ’doppiatò Forza Italia. Il Cav. avrebbe elogiato il segretario del Carroccio perché ha fatto una campagna elettorale stando sul territorio e parlando alla gente. È stato venti giorni in Emilia e ci sa fare, sarebbe stato il giudizio dell’ex premier. In particolar modo Berlusconi avrebbe ribadito la necessità di mantenere saldo l’asse elettorale con la Lega ai fini della ricostruzione del centrodestra, perché la presenza di Salvini rafforza
la coalizione. Poi il Cav intervenendo alla presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa ha affermato: "E' un goleador, credo che vorrebbe fare il vicepresidente del Milan. Lui fa il centravanti fa i gol, è bravissimo, è molto concreto, parla bene alla gente ma anche se è bravo come attaccante e come marcatore, ha bisogno del centrocampo. Ha la struttura per fare gol ma attaccante e goleador non significa fare il capitano della squadra..."

Alfano - Infine il Cav ha parlato anche delle alleanze con Ncd.  Belrusconi avrebbe ribadito la necessità di ricostruire il centrodestra in una logica di coalizione, tendendo ancora una volta la mano all’Ncd di Angelino Alfano. Per l’ex premier solo uniti si può vincere, avrebbe ribadito Berlusconi, spiegando che proprio le divisioni hanno fatto perdere il centrodestra in Emilia Romagna e in Calabria. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gioacchino1

    gioacchino1

    26 Novembre 2014 - 17:05

    CREDO CHE UN VERO LEADER POLITICO LIBERALE,IN QUESTA PRECISA SITUAZIONE DEBBA AGGREGARE I MIGLIORI UOMINI, CON I QUALI CONDIVIDERE I SEGUENTI VALORI SENZA SCONTI NELL'INTERESSE DELLA NAZIONE: Libertà,Cristianità,Giustizia vera e responsabile, Famiglia,Lavoro e Patria . Così probabilmente rifondiamo l'Italia. Caro presidente, barra dritta e che Dio ci assista. Gioacchino1

    Report

    Rispondi

  • japiro

    26 Novembre 2014 - 13:01

    Che si aspetta a far cadere questo governo??? ......Quo usque tandem abutere, Silvio, patientia nostra?

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    26 Novembre 2014 - 11:11

    Silvio non ha specificato cosa bisogna aprire. Honny soit qui mal y pense.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    26 Novembre 2014 - 11:11

    Salvati, Salvini. Non andare più in giù di Firenze: ti squartano (te lo saresti meritato, pero')

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog