Cerca

Sbranato dagli scandali

Bersani voleva una grande banca
Fazio: "Venne da me per Mps"
ma Pier ha perso la memoria

Nel 2006 l'ex governatore della Banca d'Italia ricevette una strana visita: "Fassino e Bersani mi chiesero se si poteva fare la fusione Unipol-Bnl-Mps"

Bersani voleva una grande banca
Fazio: "Venne da me per Mps"
ma Pier ha perso la memoria

Pieluigi Bersani con le banche c'entra eccome. Non è la solita ipotesi giornalistica che fa uscire i canini al segretario del Pd per sbranare tuttti. No, ad inchiodarlo è uno che di banche se ne intende: Antonio Fazio, l'ex governatore della Banca d'Italia. Nel marzo del 2006, Fazio, in pieno scandalo per i "furbetti del quartierino" viene ascoltato dal pm Francesco Greco. Fazio racconta tante cose, una in particolare: "Le posso dire - spiega Fazio a Greco -, su Bnl, che sono venuti da me Fassino e altri a chiedere se si poteva fare una grande fusione Unipol-Bnl-Montepaschi. Io li ho ascoltati. Erano i primissimi mesi 2005 o fine 2004". Poi Fazio si corregge: " Esattamente erano Fassino e Bersani". Quindi i due big dei Ds andavano dal governatore di via Nazionale per discutere di fusioni tra banche e soprattutto di Mps. Ad avvalorare la tesi di vicinanze occulte tra i Ds e il Monte c'ha pensato anche Franco Bassanini, che in un'intervista a Panorama dice: "D'Alema e Consorte fecero pressing su Siena perché si alleasse con Unipol. Chi difese l'autonomia di Mps, come me e Amato, venne emarginato". Bassanini, tuttavia, ne uscì illeso. A quel tempo Bersani non "sbranava" ancora. A quel tempo pensa va solo una cosa: "avere una banca". Chiodo fisso del Pd. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vecchiodeluso

    03 Febbraio 2013 - 19:07

    non so, non ricordo, che mai Potevo Dire?

    Report

    Rispondi

  • sorpasso

    02 Febbraio 2013 - 17:05

    Se è vero sono dei bastardi e alla larga votare questi individui, falsi e bigotti.

    Report

    Rispondi

  • LapuLapu

    02 Febbraio 2013 - 15:03

    Se ci sono state delle inopportune o addirittura illecite interferenze e commistioni con la politica, è necessario che la magistratura faccia rapidamente il suo corso per attribuire le responsabilità. Questo anche e soprattutto per la trasparenza del sistema bancario e nell'interesse dei risparmiatori.

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    02 Febbraio 2013 - 14:02

    Bersani voleva una grande banca Fazio: \"Venne da me per Mps\" ma Pier ha perso la memoria - Pier, Luigi, Bersani, mps, banca, Unipol tutto su Libero Quotidiano Senza parole solo che ce chi è SMEmorato o chi sbrana con Chlorodont con le battute si Virna Lisi: noi della"Società Civile"e tutti quelli in galera sono incivili?Caro uomo dei Monti si faccia dare lezioni di Cristianità dalle B$B Bindi Binetti e dai Cardinale B$B Bertoni&Bagnasco cosa vuol dire "Società Civile"e quei pedofili cosa diventati?Infatti, il mio maestro alle elementari e parroco di Scanzano Jonico, diventato Cardinale a Napoli fu inquisito non era nella più "Società Civile?" In verità vi dico vussie siete come tanti Politici inta cchiste"Società Incivile"pensate solo una cosa soltanto, 'a roba! Pensaci Giacomino

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti