Cerca

Provocazioni

Latina, il sindaco Giovanni Di Giorgi: "Una mostra su Benito Mussolini, invito Laura Boldrini"

Laura Boldrini

Latina, una città costruita dal fascismo. Una città, dunque, che seguendo la logica di quanto espresso sulla scritta "Mussolini Dux" dell'obelisco romano, secondo Laura Boldrini dovrebbe essere rasa al suolo. E così non ci pensa due volte il signor Giovanni Di Giorgi, sindaco di Latina, a lanciare la sua provocazione: "La storia - spiega in un'intervista a Il Tempo - va conosciuta, non rimossa. Per questo lunedì inauguriamo una mostra dedicata a Mussolini socialista, interventista, combattente e fascista. Se invito la Boldrini? Ma certamente. Sarà mia cura farle recapitare un invito personale. La aspettiamo per farle conoscere la storia. E se non viene perde un'occasione per approfondire le sue conoscenze". Si attende una risposta da parte di Lady Montecitorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cesarezac

    27 Aprile 2015 - 23:11

    Il sindaco Giovanni Di Giorgi certamente saprà che il nome legittimo di Latina è LITTORIA. A lui chiedo di restituire alla città il suo nome legittimo

    Report

    Rispondi

  • encol

    27 Aprile 2015 - 13:01

    La carta d'identità gliela data Sgarbi - e non ha sbagliato-

    Report

    Rispondi

  • arciere1934

    26 Aprile 2015 - 22:10

    prevedere le azioni di un'individua in perenne stato confusionale,è ,un'impresa impossibile

    Report

    Rispondi

blog