Cerca

Pugno duro

Alla Camera 66 deputati sospesi per gli scontri dell'11 febbraio

Alla Camera 66 deputati sospesi per gli scontri dell'11 febbraio

Sono 66 i deputati sanzionati dall’Ufficio di Presidenza della Camera per i disordini avvenuti a Montecitorio l’11 febbraio scorso, e nei due giorni successivi, durante la discussione sulle riforme costituzionali. Sette gli episodi contestati. A ricevere le sanzioni, è stato spiegato al termine della riunione, sono esponenti del Pd, del Movimento 5 stelle, della Lega, di Sel e del gruppo Misto. Le condanne comminate vanno da un minimo di tre giorni a un massimo di 24 (per ’cumulo di penè) e saranno eseguite in cinque diversi momenti. Un primo gruppo di deputati sconterà la sospensione da oggi, il secondo a partire dal 22 maggio, il terzo dal 10 giugno, il quarto dal 18 giugno e l’ultimo dal 24 giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Janses68

    29 Maggio 2015 - 14:02

    Si spera che per questi giorni non siano pagati ... minimo. Ma perche' non mettere multe a chi fa' casino in aula ? Iniziamo con 100 euro .... e come direbbero i 5 stelle , i soldi raccattati li mettiamo in un fondo per i piu' disperati ? Sai i milioni che si farebbero. Come a scuola , chi dice una parolaccia 5 euro,

    Report

    Rispondi

  • insorgi

    06 Maggio 2015 - 18:06

    Le condanne comminate vanno da un minimo di tre giorni a un massimo di 24 (per ’cumulo di penè) Per cumulo di peni.

    Report

    Rispondi

blog