Cerca

Immigrazione

Scontro Alfano-Salvini, il ministro: "Ignorante, fuoricorso". E iI leader della Lega: "Sei un poveretto"

Matteo Salvini e Angelino Alfano

Volano stracci tra Matteo Salvini e Angelino Alfano. Dopo la polemica sul lavoro agli immigrati, e le accuse del leader della Lega, il ministro dell'Interno sbotta: "Il fuoricorso Salvini è un ignorantone nel senso etimologico del termine. Perché ignora moltissimo e, tra ciò che ignora, c'è anche il contenuto della nostra circolare - dello scorso novembre - sul possibile lavoro volontario e gratuito dei migranti nei Comuni. Non dico pensare, sarebbe troppo... Ma almeno leggere, prima di parlare...".

Non si è fatta attendere la replica del segretario federale della Lega, che sul suo profilo Twitter gli ha risposto per le rime: "#Alfano mi attacca perché non sono laureato. Giudicare una persona dal titolo di studio è da poveretti, che dite?".

Secondo voi è giusto giudicare le persone in base al titolo di studio? Vota

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bfrizzante

    11 Maggio 2015 - 07:07

    Alfano non guarda neppure il suo Ministro della giustizia...Orlando, la laurea dov'è? cantava jovanotti

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    10 Maggio 2015 - 22:10

    A parte che oltre a quello che dice Alfano non me ne può fregar di meno in quanto non sa quello che dice e non capisce quello che fa oltre essere voltagabbana, detto ciò premetto che non ho avuto la possibilità di andare a scuola ma ho avuto la possibilità di lavorare con le mie forze e senza l'aiuto di nessuno vedere tessere partiti, vorrei rispondere a Fanni su Facebook non dire cazzate, Segue %

    Report

    Rispondi

  • paola.crisi

    09 Maggio 2015 - 05:05

    Alfano sei un disastro quante' che te ne vai a zappare

    Report

    Rispondi

  • salvapo

    08 Maggio 2015 - 22:10

    Dopo l'ennesima uscita del nostro intelligentone laureato ministro,sarebbe interessante sapere che ne pensa una sua compagna di partito non laureata che occupa la poltrona di ministro della sanità e che con molta ingratitudine si scaglia in ogni occasione con rabbia e livore nei confronti di chi le ha consentito di stare nella scena politica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog