Cerca

Il patto della sinistra

Pier Luigi vuole solo Nichi
"Lui sta con me, sarà ministro"

Bersani avverte i "malpancisti" della sinistra: "Chi dice no a vendola dice no a me". E poi prenota un posto a Palazzo Chigi per il leader di Sel: "E' uomo di governo"

Pier Luigi vuole solo Nichi
"Lui sta con me, sarà ministro"

Se alle prossime elezioni vincerà il centrosinistra, Nichi Vendola avrà un ruolo di assoluto rilievo. E lo avrà a Palazzo Chigi, sui banchi del governo. A dirlo è il segretario del Pd e candidato premier Pierluigi Bersani, in occasione di un incontro elettorale a Lecce, nella Puglia guidata dal leader di Sinistra e libertà. "E' chiaro - spiega Bersani - che bisogna parlare con lui, bisogna parlarne assieme, prima vediamo come vanno le elezioni ma quando penso a Vendola, a differenza di quello che pensano tanti altri, penso a lui come un uomo di Governo, sta governando una regione".

"La coalizione va rispettata" - Bersani spiega poi che "esiste una coalizione, fatta con Vendola, con Tabacci, con i socialisti e davanti a 3 milioni e 200.000 persone, la coalizione è quella lì e tutti devono rispettarla, dopo di che quella coalizione si presenterà come ha scritto nella sua carta fondativa in modo non fazioso, chiederà il 51% agli italiani per governare e userà quel 51% come fosse un 49% e si rivolgerà alla gente di buon senso presente in parlamento per dare una mano a un Paese che è in un sacco di guai. E’ inutile che mi dicano con Vendola no perchè vuol dire con Bersani no".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    17 Febbraio 2013 - 19:07

    Ma a Vendola che ministero vorrebbe dare se ... ritengo che uno solo sarebbe quello adatto a voi capirlo ...

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    17 Febbraio 2013 - 14:02

    Appunto!!! La maggioranza degli italiani dirà "no" a tutti e due!!!!!

    Report

    Rispondi

  • brontolo1

    17 Febbraio 2013 - 14:02

    prima il pacs e poi nelle"pacche"!

    Report

    Rispondi

  • fossog

    17 Febbraio 2013 - 12:12

    Ad es lo terrei lontano dalle tasse dei cittadini, uno come Vendola. La passione, oltre a non essere nel giusto solo in quanto tale, è SEMPRE causa di Eccessi letali quali il fascismo o il comunismo. Non ho visto MAI una passione sempre e totalmente buona. Anche la passione religiosa ha fatto danni enormi nei secoli, perciò figuriamoci quali danni può fare una passione che và oltre l'ovvietà del bene e del male e deve saperne invece di politica e di economia/coesione sociale. Sono molto meglio il PRAGMATISMO, la DEA RAGIONE, l'ANALISI dei FATTI ed i TEMPESTIVI INTERVENTI a correzione. Insomma : l'Onestà di Intenti, ma senza Fisime.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog