Cerca

Anti-Berlusconi

In Forza Italia il "partito del Nord" che vuole l'accordo con la Lega

In Forza Italia il

Certo., il primo attacco è stato respinto. E la leadership riaffermata. La scelta di Marchini (al posto di Bertolaso) e non della Meloni come candidato sindaco a Roma, ha ribadito la leadership di Silvio Berlusconi all'interno di Forza Italia e gettato nella spazzatura in un sol colpo il documento in cui si prospettava una federazione di partiti a braccetto con la Lega e istituzionalizzavano le primarie. Ma il fronte dei ribelli è tutt'altro che morto. Secondo quanto riporta il quotidiano "Il Tempo", c'è una "Santa Lega" ben salda all'interno del partito azzurro. Un "partito del nord" che vedrebbe come il fumo negli occhi l'abbandono di una intesa con il Carroccio in previsione delle elezioni politiche, che sarebbe capitanato dal governatore della Liguria Giovanni Toti e sostenuto da molti "big" azzurri: Gelmini, Gasparri, Matteoli, Romani, Marin. Per parlare di scissione è presto, perchè l'esito di quelle che si sono consumate negli ultimi tempi è ancora sotto gli occhi di tutti. Ma i "leghisti di Forza Italia"intendono mettere alle strette Silvio Berlusconi. E la scelta di Marchini non può che compattarli ulteriormente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lealeantonio

    04 Maggio 2016 - 15:03

    luca cannizzaro, SECONDO ME SEI UN IDIOTA !!! SEI TALMENTE VISCIDO ED IMBECILLE CHE NON SEI DEGNO NEANCHE DI BACIARE I PIEDI DI BERLUSCONI, COGLIONE !!!!

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    29 Aprile 2016 - 16:04

    prima ve ne andate e meglio per voi sarà.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    29 Aprile 2016 - 12:12

    Marchini:_ Slvio è innovatore. I giudici, assolviamolo, ha fatto imparare a servirsi del latyo B. Innovazione !!!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    29 Aprile 2016 - 12:12

    Ce la fa all' uno per mille FI ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog