Cerca

To quoque Angelino

AZZURRI DIVISI
Alfano: "Pronto a essere
diversamente berlusconiano"
Si sfila anche lui fa Forza Italia?

AZZURRI DIVISI
Alfano: "Pronto a essere
diversamente berlusconiano"
Si sfila anche lui fa Forza Italia?

Anche Angelino Alfano pronto a sfilarsi dalla linea dettata ieri a Berlusconi dai falchi Pdl. Il segretario azzurro, che ieri aveva prontamente obbedito al diktat del Cavaliere dimettendosi dal governo Letta e facendosi seguire dagli altri ministri, oggi ha rilasciato una dichiarazione che lascia intuire possibili svolte nelle prossime ore: "No agli estremismi" ha detto il delfino del Cav. ''La mia lealta' al presidente Berlusconi e' longeva e a prova di bomba. La lealta' non e' una malattia dalla quale si guarisce. Oggi lealta' mi impone di dire che non possono prevalere posizioni estremistiche estranee alla nostra storia, ai nostri valori e al comune sentire del nostro popolo. Se prevarranno quegli intendimenti, il sogno di una nuova Forza Italia non si avverera'''. E' quanto dichiara il segretario del Pdl, Angelino Alfano. ''So bene - continua Alfano - che quelle posizioni sono interpretate da nuovi berlusconiani ma, se sono quelli i nuovi berlusconiani, io saro' diversamente berlusconiano''. Non una dissociazione, ma un altolà al 'direttorio' che ieri ad Arcore ha fatto partire l'ordine sul ritiro dei ministri. Una cosa è certa: le divisioni all'interno del partito ci sono e vanno aggravandosi col passare delle ore.

Votate il sondaggio: secondo voi Alfano lascerà Forza Italia?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pallinzi

    02 Ottobre 2013 - 02:02

    E se avesse ragione Grillo? diversamente, tutti a casa!

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    30 Settembre 2013 - 12:12

    il fatto che in questi venti hanni si sia circondato di elementi, la maggior parte dei quali pluricondannati e/o impresentabili, è colpa della Stampa di sinistra, delle televisioni di sx (quali?) e non dei vari Brancher, Balduzzi, Ciarrapico, Don Verzè, Bertolaso, Previti, Lavitola, Tarantini, Concecao, Minetti e olgettine e tutti gli altri di una corte dei miracoli che impallidirebbe al confronto coi più conosciuti satrapi della storia?

    Report

    Rispondi

  • Falcesenzamarte

    30 Settembre 2013 - 10:10

    Dimenticavo di dire che d'ora in poi la annunziata non vi considerera' piu' impresentabili....

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    30 Settembre 2013 - 09:09

    Anche per Berlusconi è scoccata l'ora del tradimento. Proprio come la Lega poco tempo fa, anche il Pdl ha conosciuto il suo Bruto. Alfano traditore

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog