Cerca

Mossa a sorpresa

Liberi e Uguali il colpaccio clamoroso di Silvio Berlusconi: ruba un senatore a Grasso, Boldrini e Bersani

14 Marzo 2018

2
Liberi e Uguali il colpaccio clamoroso di Silvio Berlusconi: ruba un senatore a Grasso, Boldrini e Bersani

Un colpo gobbo nella notte. A 10 giorni dalla chiusura delle urne, Forza Italia ruba un senatore a Liberi e Uguali, per lo sconcerto della lista di sinistra guidata da Pietro Grasso. "I nostri rappresentanti - racconta al Fatto quotidiano Loredana De Petris - hanno assistito al conteggio di tutte le schede contestate nella circoscrizione. Alla fine eravamo tranquilli, perché con il riconteggio il nostro capolista Giuseppe De Cristofaro aveva conquistato il seggio".



E invece, tra il riconteggio e la compilazione del verbale arriva la clamorosa sorpresa: "Gran parte delle schede contestate erano finite a Forza Italia e noi eravamo fuori, avevamo perso il seggio". LeU contesta che non è stato comunicato nessun errore nel riconteggio, eppure oggi Eligendo, il portale del Viminale dedicato alle elezioni, oggi assegna nella circoscrizione incriminata tre seggi al Movimento 5 Stelle (oltre ai 4 ottenuti nei collegi uninominali), due a Forza Italia, uno a Fratelli d'Italia e uno al Pd. Risultato: De Cristofaro è fuori da Palazzo Madama e Liberi e Uguali restano con soli 4 senatori, Grasso (eletto in Sicilia), Vasco Errani (Emilia Romagna), Francesco Laforgia (Lombardia) e la De Petris (Lazio).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cosean1

    14 Marzo 2018 - 19:07

    Dall'articolo non si capisce una mazza Se ai riconteggi si è stabilito che non vi è stato nessun errore... come fa B. a rubare?

    Report

    Rispondi

  • buonavolonta

    14 Marzo 2018 - 17:05

    tjè

    Report

    Rispondi

media