Cerca

Gerontofobia a 5 stelle

"Via i vecchi dalle urne". Il portavoce grillino vuole togliere il diritto di voto agli anziani

La proposta sul profilo Facebook di Nik il Nero, responsabile comunicazione al Senato. "C'è un'età minima per votare - scrive - Per quella massima che si fa?"

"Via i vecchi dalle urne". Il portavoce grillino vuole togliere il diritto di voto agli anziani

La gerontofobia del Movimento 5 stelle. Arginare il diritto al voto degli anziani è una delle priorità politiche di Nik il Nero (al secolo Nicola Virzì, camionista, videomaker e responsabile della comunicazione dei grillini al Senato). "C'è un'età minima per votare... - ha scritto Nik sul suo profilo Facebook - per quella massima che si fa?". Vale a dire: sarà il caso di impedire agli italiani di una certa età di partecipare al voto? Il camionista con la passione delle handycam è evidentemente terrorizzato dall'idea che le sorti del Paese possano essere decise da persone con troppi capelli bianchi in testa. Ma la provocazione non piace al suo pubblico. " Niente, dato che non esiste un'età massima per godere dei diritti civili e politici" è la prima - e più educata - risposta che gli arriva. "Ci sono ottantenni che sono molto più' intelligenti di te", osserva pungente un altro utente. "Vergognati", stigmatizza in maniera laconica un altro ancora. Tra i pochi che si spendono per sostenere l'idea di Nik il Nero, spicca Dario Pattacini, giornalista un tempo vicino all'Idv, ora nell'orbita del Movimento 5 stelle e della sua web tv la Cosa. "Da almeno 10 anni - scrive Pattacini - sostengo che arrivati a 70 anni, non si debba piu' avere il diritto di voto. Un ultra settantenne - chiede - perchè deve condizionare la vita delle future generazioni?". Ecco, Beppe Grillo di anni ne ha 65. Forse Virzì e Pattacini, in fondo in fondo, stanno pensando a lui... 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albertorimini

    05 Novembre 2015 - 20:08

    sicuro che perderemmo il voto di mia madre 91enne che vota m5s da quando è nato

    Report

    Rispondi

  • mlgponte

    08 Gennaio 2014 - 10:10

    una nuova stronzata, da tutte le parti. Ora ecco la mia: se l'aliquota dell'Irpef è proporzionale dovrebbe essere proporzionale anche il peso del voto altrimenti voto uguale per tutti aliquota Irpef uguale per tutti. Mi aspetto ogni sorta di offese ma me ne frego altamente.

    Report

    Rispondi

  • guifra35

    07 Gennaio 2014 - 20:08

    e gli scemi dentro i manicomi.

    Report

    Rispondi

  • Fartmaster

    08 Novembre 2013 - 11:11

    molte infrastutture costruite in Italia sono state fatte con le tasse pagate dagli attuali pensionati e mi pare giusto che possano ancora dire la loro

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog